CHE SPETTACOLO!!!

Prossima Gara // Situazione Campionato // Statistiche  // Referto-Gara // Foto della gara //

Euforia per una NETTA , quanto agognata da tanto tempo, vittoria sull'ostico campo di Molina

Simone Sani hat trick per lui in questa gara

EMPOLI, 07.02.09 – Senza parole………………….
L’Hockey Empoli gioca la partita perfetta
ed espugna con un perentorio 6-0 il parquet della capolista, raggiungendola così in vetta alla classifica a quota 24 punti (ma con 2 partite giocate in meno). Se è vero che la Molinese è …la brutta copia di quella ammirata in altre uscite (troppi spazi lasciati agli avanti avversari e lucidità praticamente nulla in attacco), non si può non sottolineare la superlativa prestazione dei Ciuchi Volanti, quanto mai cinici e concentrati. Ospiti già avanti di 4 gol a fine 1° tempo. Nella ripresa un Sani S. in serata di grazia (hat trick per lui) arrotonda ulteriormente il punteggio. Alla fine entusiasmo alle stelle nelle fila biancazzurre per una gara che difficilmente potrà essere dimenticata da tutti i presenti nel palazzetto di via Don Luigi Sturzo.

1° tempo (0-4)
Empoli subito avanti senza alcun timore reverenziale nei confronti della capolista: al 1’45” Sani A. non sfrutta una facile occasione dopo un errato disimpegno locale. Attorno al 3’ la partita inizia a velocizzarsi e la Molinese ad affacciarsi dalle parti di Armeni, dopo un leggero predominio territoriale biancazzurro. Al 5’17” penalità a Lettera, coi padroni di casa che entrano in possesso del disco prima che Branzanti realizzi un inutile gol. Poco dopo è Romoli a negarglielo respingendo prontamente un gran tiro all’incrocio. Il portiere locale (ottima la sua prova, a maggior ragione se si considera la sua scarsa esperienza da goalie) si ripete nuovamente su Branzanti al 7’11” e l’Empoli, un po’ disorganizzato nell’occasione, non sfrutta il 1° power play dell’incontro. All’8’05” Molinese vicinissima al gol col suo atleta di maggior talento, Lettera, che manca di poco la deviazione sotto porta. Sono invece gli ospiti a passare meritatamente in vantaggio (0-1) con Giorgetta D. (8’43”).
La capolista tende a lasciare troppi spazi in difesa (in un’occasione Sani S. non ne sa approfittare), mentre spreca molto in attacco. Ciononostante è coach Carboncini a chiamare il time out, per riorganizzare i suoi e far rifiatare le uniche 2 linee cui si sta affidando per questo importantissimo match (11’14”).
Una decisione premiata dal raddoppio (0-2) di capitan Errico in power play (11’54”) dopo la  penalità inflitta al nazionale under 20 Bellini. Al 13’51” è il momento della Molinese di chiedere il minuto di sospensione per vedere di raddrizzare una partita postasi subito in salita. In questo caso l’effetto non è però quello sperato perché al 14’29” si assiste ad un’autentica perla di Branzanti che scarta l’avversario, finta il tiro e passa a Sani A. che realizza il 3-0 di un Empoli molto cinico fino a questo momento.
Al 15’14” grande parata di gambale di Buschi, subentrato all’infortunato Armeni (problemi al ginocchio destro), col pubblico di casa che aveva già urlato al gol. Al 17’24” Branzanti si mangia un gol già fatto sparando alto da ottima posizione; in precedenza alcuni interventi provvidenziali di Buschi avevano mantenuto inviolata la porta biancazzurra.
A 45” dal riposo segna anche il Sani più piccolo (0-4), coi rossoblù di casa in netta difficoltà a costruire gioco contro un Empoli fin qui, agonisticamente e tatticamente, perfetto.

2° tempo (0-2)
Buschi sugli scudi anche a inizio ripresa, coi Flying Donkeys molto concentrati e reattivi in difesa con entrambe le linee. Al 22’15” Giorgetta D. fallisce il colpo del ko dopo un disco ottimamente rubato da un compagno; ad ulteriore prova dell’asfissiante pressing ospite a tutta pista, al 23’45” Lettera è costretto al coast to coast verso la propria porta per riorganizzare l’azione dei suoi.
Al 24’56” incredibile azione di forza in balaustra di Sani A. che poi serve il proprio capitano con un assist di pregevolissima fattura; miracolo di Romoli che evita il 5-0. Al 27’24” finalmente una buona trama offensiva dei rossoblu che però non riescono ad impensierire Buschi, a differenza di Giorgetta D. che impegna severamente il portiere avversario in una parata di puro istinto. Entrambi gli allenatori mischiano le linee, ma il risultato resta fermo sul 4-0 di fine 1° tempo, coi padroni di casa che provano a far innervosire gli avversari, bravi a non cadere nella trappola.
Al 31’10” azione insistita degli ospiti (Corti su tutti)che realizzano meritatamente il 5-0 con Sani S.. Inevitabile il time out della Molinese (31’18”) anche se oramai la partita sembrerebbe irrimediabilmente compromessa.
Ma mai quanto nell’hockey un gap, anche di ampie dimensioni, può essere colmato in un batter d’occhio: ne sanno qualcosa proprio i biancazzurri, eliminati nei play off della massima serie l’anno scorso dopo un’incredibile rimonta del Vicenza nelle battute conclusive del match di ritorno al Palaramini. Davanti ad un pubblico pisano sempre più infuocato, soprattutto nei confronti di un direttore di gara ritenuto tutt’altro che casalingo, Romoli si esibisce in un’efficace presa alta su tiro dalla distanza di capitan Errico (31’56”), mentre bisogna parlare di autentico miracolo di Buschi al 33’01” su deviazione sotto porta dei rossoblu.
Al 33’56” arriva il 3° gol consecutivo di Sani S.; per i biancazzurri è l’apoteosi con Carboncini che, ciononostante, continua a richiamare all’ordine i suoi (0-6). Al 34’19” Sani A. spreca in contropiede, mentre al 34’58” rimane disteso per terra dopo un irruento irruento di Ciabatti, mandato inevitabilmente da Raia sulla panca puniti.In power play ci prova più volte Beduini, ma Romoli fa buona guardia. Al 36’12” è Branzanti a subire una penalità ristabilendo la parità numerica in pista (3 vs 3). Al 27’12” Viti A. va vicino al gol in penalty killing. Al 38’18” Buschi si supera anche su Barsanti. Intanto, pur mancando meno di un giro di lancette allo scadere, gli animi si fanno caldissimi sugli spalti, e in pista, a risultato oramai ampiamente acquisito. A 23” dalla fine dubbia penalità inflitta ai danni di Sani S.
E al suono della sirena i Ciuchi Volanti possono finalmente urlare tutta la propria gioia e soddisfazione per una prestazione a dir poco storica, come testimonia il risultato finale che non ammette certo repliche.

1 commento to CHE SPETTACOLO!!!

  1. Commovente, in una parola, commovente.
    Non mi ero espresso in modo troppo esplicito per scaramanzia, ma avevo tante buone sensazioni fin dol primo allenamento della settimana. Vedevo che c’era una tensione positiva, una voglia di riscatto soprattutto dai più giovani, reduci dalla sonfitta con l’under 20.
    Infatti, la seconda linea ha prodotto 4 dei 6 gol.
    Ma tutti bravi, tutti, nessuno escluso, compreso chi questa mandata non ha potuto giocare.
    Ho avuto un momento di paura quando Simone Armeni è uscito dal campo dolorante. La sua faccia presagiva un infortunio serio, per fortuna poi è parso meno grave di come sembrava.
    Perdere un portiere come lui, come giocatore e come persona, sarebbe stato un brutto colpo per noi.

  2. paolo errico on febbraio 9th, 2009

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









6 utenti In linea

google
Ricerca interna: