A.S.D. HOCKEY EMPOLI FLYING DONKEYS: PROTAGONISTI NEL PATTINAGGIO EMPOLESE

Empoli, 02/10/2018

La stagione 2017/2018, per i Flying Donkeys è stata ricca di soddisfazioni, per quanto riguarda tutti i settori giovanili.

Partiamo dai più piccoli dell’Hockey, con le categorie Under 14, under 16, e under 18 Elite

Under 14, e under 16:

I più piccoli tra i Flying Donkeys, hanno affrontato un’impegnativa fase zonale con il Lazio (mancando squadre avversarie in Toscana), e hanno dovuto affrontare trasferte lunghissime (a partire dalla più vicina, Civitavecchia, fino ad arrivare in Puglia, a Bari).

i piccoli flying donkeys a Bari

Se lo scopo fondamentale per queste categorie è il divertimento, l’obiettivo è stato ampiamente raggiunto.

I lunghi viaggi collettivi, hanno creato grande coesione fra i piccoli atleti, fra i genitori, con grande spirito di squadra e collaborazione.

Questo, unito al bellissimo rapporto con le Società Laziali (Civitavecchia, Castelli Romani-Genzano e Velletri-, Mammuth Roma), oltre che il Bari, che hanno fatto di tutto per ospitare i piccoli Empolesi.

Emblematiche le trasferte a Bari, affrontate su due giorni, per compensare il lungo viaggio, che oltre ad una trasferta di Campionato, per i ragazzi e le famiglie, è stato vissuto come una gita collettiva, che lascerà bellissimi ricordi.

a civitavecchia

Altro è il problema legato alle spese, che ha indotto la Società ad iscrivere, per questa stagione, le squadre in Emilia, per ridurre le spese alle famiglie.

Under 18 Elite

I ragazzi più grandi, allenati da coach Carboncini, hanno alternato prestazioni eccelse (battendo anche gli avversari più quotati), a battute d’arresto inaspettate.

L’obiettivo era la qualificazione alle fasi finali, raggiunta, e la squadra, a Roana, è partita con il piede giusto.

Purtroppo, un nervosismo eccessivo in occasione della qualificazione per le semifinali, è costato caro alla squadra (giunta 5a nelle fasi finali, nonostante le ottime premesse nelle prime partite di qualificazione), e a pagare per tutti è stato il portiere Gammarco Benozzi, che, in lizza per il premio al miglior portiere, ha perso l’occasione a causa delle intemperanze sue, e dei suoi compagni di squadra.

Anche questa esperienza comunque, potrà essere utile per il campionato entrante, nel quale Coach Carboncini ha stabilito regole ferree, che dovranno essere rispettate da tutti: Rispetto, Ordine, e Disciplina, e chi non rispetta le regole, paga con l’esclusione dal team.

Il gruppo che compone questa under 18, è molto coeso, cresciuto all’unisono a livello sportivo, ha iniziato gli allenamenti con grande impegno, ed è quello che si richiede, per vedere finalmente quel salto di qualità, che ormai il loro allenatore, e la Società, si aspetta da alcune stagioni.

Under 20, e giocatori in prestito

Attraverso un accordo preso con il Real Torino, l’Hockey Empoli ha prestato 3 giocatori, per la stagione passata, per la categoria Under 20, e per la serie A.

Si tratta di Matteo Carboncini, Giorgio Cecchi, e il portiere Francesco Taddei.

L’esperienza, per questi tre giocatori, è stata fantastica, e il loro inserimento nel Torino è stato perfetto.

La squadra Piemontese, allenata dallo slovacco Drahoslav Zurek, ha vinto lo scudetto di categoria, anche grazie all’apporto dei tre empolesi, e in particolare del portiere Taddei, che a detta degli esperti, è stato decisivo per la vittoria in finale, vinta 5 a 2 contro i Ghosts Padova.

Matteo Carboncini, e le medaglie con la Nazionale:

Il forte attaccante empolese, ormai avvezzo alle esperienze in Nazionale, dopo gli argenti vinti ai Campionati Europei, nell’ultima stagione, si e fregiato dell’oro anche nel Campionato del Mondo Under 20, che si è svolto ad Asiago/Roana nel 2018.

Matteo, per la stagione entrante, è stato ingaggiato dai Ghosts Padova, che sta formando una squadra molto giovane, in vista del Campionato Nazionale di Serie A Senior.

L’Under 18 Empolese Edoardo Pratesi, invece, ha potuto vivere la sua prima esperienza di Hockey internazionale nei giorni di Pasqua 2018.

Ingaggiato dall’Edera Trieste, con il quale ha avuto la soddisfazione di vincere la Sparta Cup (che ha visto ben 44 squadre partecipanti in tutte le caregorie), nella under 18 (massima categoria giovanile), battendo in finale gli inglesi del Midland Mooseheads.

Pattinaggio Corsa, i Ciuchini Volanti:

Si va concludendo la stagione 2018 che ha visto i Ciuchini Volanti del Pattinaggio Corsa della A.S.D. Hockey Empoli ancora una volta protagonisti nelle maggiori manifestazioni nazionali,dopo gli ottimi risultati ai Campionati Regionali.

Ricordiamo i titoli regionali vinti dai portacolori biancocelesti Vagnoli Gabriele, Edoardo Cavarretta, Alessandro Peccianti e Edoardo Venturini, oltre agli ottimi piazzamenti agli ultimi appuntamenti quali:

Trofeo Nazonale di Fabriano, e Criterum Nazionale UISP di Terni, dove hanno brillato Esdra Paesano, Andrea Margiotta, Danil Garbini, Tommaso Martelli, Jacopo Cavarretta, Samuele Marconcini, Gabriele Tedesco, Matteo Nencioni, e Mirco Puccinelli.

Ora gli atleti, ottimamente preparati dagli allenatori Danilo Iasiello, e Laura Castelli, si devono far trovare tutti pronti ad affrontare l’ultimo frangente di stagione per la classica Finale dei Circuiti, che vedrà scendere in pista a Salsomaggiore le rappresentative del Circuito Nord Ovest (Liguria, Piemonte, Lombardia), del Grand Prix Giovani (Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia) e del Challenge Centro Italia (Toscana, Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo) ovvero CNO, GPG e CCI dove in rappresentanza del CCI saranno schierati i Ciuchini Volanti Andrea Margiotta, Edoardo Cavarretta, Alessandro Peccianti, Matteo Nencioni e Edoardo Venturini quest’ultimo ricordiamo medaglia di bronzo ai recenti Campionati Italiani su Strada.

Pattinaggio Artistico:

Nonostante la volontà di mantenere un tenore “soft”nel lavoro con le ragazze del Pattinaggio Artistico, anche in questo settore, non sono mancate le soddisfazioni.

Oltre alle classiche esibizioni di Primavera e Natale, che tutti gli anni riscuotono grande consenso, le ragazze allenate da Fatima Marzi hanno avuto qualche soddisfazione anche nei vari trofei AICS:

Si è laureata Campionessa provinciale Ilaria Barucci(cat. Ragazzi classic), Campione Provinciale anche Andrea Durelli (cat. Master Classic), e si sono ben piazzate anche Giorgia Avenia, Martina Saccomando, Rosa Domitilla, Matilde Matrone, e Aida Dieng.

Una stagione ricca di soddisfazioni in tutte le categorie, che purtroppo di è conclusa con la scomparsa del Presidente Fausto Beduini, che purtroppo non ha potuto festeggiare insieme ai suoi amati atleti.

Purtroppo, il compianto Presidente non ha potuto gioire della crescita esponenziale, in questo inizio di una nuova stagione, che ha visto un incremento esponenziale dei principianti iscritti alla Scuola di Pattinaggio Hockey Empoli, tanto voluta proprio dallo stesso Fausto.

La Società ha voluto comunque ringraziare la Vedova, Francesca Bagnoli, che in ricordo di Fausto ha voluto continuare il suo sostegno personale alla Società, all’insegna della continuità.

In vista del nuovo assetto Societario, ha preso in mano le redini il Vicepresidente Paolo Errico, che auspica una prosecuzione serena e proficua della vita societaria, in memoria del suo Presidente e amico Fausto.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









2 utenti In linea

google
Ricerca interna: