SERIE BC: PER I FLYING DONKEYS SCONFITTA DI MISURA DALLA CAPOLISTA LEPIS PIACENZA

Empoli, 19/12/2017

Non si può regalare un tempo quasi intero (il primo) alla capolista senza pagare dazio, ed è ciò che è capitato ai Flying Donkey Sabato 16 Dicembre.

Probabilmente l’imbattibilità del Piacenza in questo Campionato (primo in classifica a pieni punti) ha condizionato la squadra Toscana, che per quasi tutto il primo tempo ha giocato con il freno a mano inserito.

Troppo facile, per gli Emiliani, arrivare al tiro, e nonostante una strenua difesa del portiere Mafucci, il Piacenza dopo poco più d 9 minuti di gioco si è portato in vantaggio (Fino a quel momento, oltre 10 tiri in porta dei Nero-Bianchi, contro i 3 dei Giallo-Blu).

Le difficoltà degli Empolesi vengono evidenziate anche da ben 2 superiorità numeriche non sfruttate (puniti prima Capacchietti, per uno sgambetto su Cecchi, e successivamente Simunek, per trattenuta).

La partita è veloce e combattuta, e sul finire del primo tempo si vede anche l’Empoli dalle parti del portiere avversario, ma il risultato non cambia.

La prima parte del secondo tempo è caratterizzata da un Piacenza che aumenta la pressione per trovare il raddoppio, e l’Empoli che ancora stenta ad entrare in partita, anche se si inizia a vedere qualche schema, e con lo scorrere dei minuti, i Flying Donkeys sembrano prendere coraggio.

Proprio nel momento migliore dell’Empoli, come spesso accade, arriva il raddoppio degli Emiliani, con Simunek che sfrutta un contropiede fulmineo, e saltando tre uomini infila il sette della gabbia Toscana, battendo un incolpevole Mafucci (2 a 0 Piacenza, min. 31,01).

Un leggero calo del ritmo del Piacenza favorisce la reazione dei Toscani, e i giocatori in maglia nero-bianca in difficoltà, diventano un po più fallosi.

Al min. 32.24, l’arbitro spedisce in panca puniti Apollonia, per sgambetto, e stavolta i Flying Donkeys sfruttano il power play, con un bel goal di Carboncini (min. 33.19, 2 a 1).

Si sta equilibrando il numero dei tiri in porta, e l’Empoli sfiora il pareggio più di una volta, ma per il Piacenza è di nuovo Simunek a suonare la carica, con il suo secondo goal personale (min. 34.03, 3 a 1 Piacenza).

Il Piacenza ha l’opportunità di allungare ulteriormente, grazie ad un Power Play (punito Lotti per sgambetto), senza riuscire a sfruttarlo, ed è lo stesso Lotti, al suo rientro, a fornire l’assist a Pezzè per il goal del 3 a 2 Empolese (min.42.47).

Finalmente l’Empoli inizia a crederci, e la ricerca del pareggio porta ad una partita dura, ma bella da vedere, e corretta.

Vano anche il tentativo in extremis di coach Carboncini di togliere il portiere giocando con 5 giocatori di movimento;

Il Piacenza si porta a casa i 3 punti, anche se non senza dover faticare.

In conclusione, ancora una partita ben giocata dai Flying Donkeys, anche se è un po mancata la convinzione nei propri mezzi, soprattutto da parte dei giocatori più esperti, per poter vincere anche contro le squadre più quotate.

Adesso la meritata pausa Natalizia, e poi i Gialloblu avranno 2 gare ravvicinate

C’è da recuperare la partita rinviata contro i Gufi Parma (data da definire), e il 14 Gennaio, verranno ad Empoli i Falcons di Concorezzo.


  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









4 utenti In linea

google
Ricerca interna: