INIZIANO I CAMPIONATI HOCKEY PER I FLYING DONKEYS, IN PISTA UNDER 18 ELITE E UNDER 14

Empoli, 14/11/2017

E’ iniziata La stagione impegnativa per il settore Hockey dei Flying Donkeys.

In pista under 12, 14, 16, 18, 20 e Senior.

Una stagione così, è stata resa possibile, grazie alla collaborazione con diverse altre Società, sia Toscane, che extra Toscane, ma per non confondere le idee, indicheremo le collaborazioni caso per caso.

5 Novembre:

Ha aperto le danze la categoria Under 18 Elite, con una difficile trasferta a Torino, per giocare contro Milano Quanta, e Real Torino.

La squadra, all’esordio in questa categoria, è composta principalmente da giocatori provenienti dalla under 16, la maggior parte toscani (Empoli, Arezzo, Forte dei Marmi), ma anche dal Lazio.

Empoli-Milano, 3 a 5

La prima partita, contro il Milano Quanta, nonostante l’emozione dell’esordio, ha visto andare in vantaggio per primi i Biancoblu, con Leopardi (min. 6,19), su Power Play.

I ragazzi, allenati da coach Carboncini, Assistito da Mafucci, a causa della mancanza di abitudine alle gare di questo livello, vanno un po a corrente alternata, e devono subire la reazione del Milano, che prima pareggia con Lusignani Nicola(min. 8,33 Power Play), e poi si porta in vantaggio con Cervellini (min. 14,05), per poi allungare (min. 16.16), con Cattaneo.

Bella la reazione dei Flying Donkeys all’inizio del secondo tempo, che accorciano con un altro bel goal di Leopardi (min 28, 19, 3-2 Milano), anche se solo 2 minuti dopo, Milano trova il quarto goal con Cattaneo.

Il finale di partita vede un tentativo di riscossa dell’Empoli, che finalmente riesce a costruire qualche bella azione, e si porta sul 4 a 3 con Pratesi (min. 37,53).

I Biancoblu si buttano in attacco a testa bassa, ma in modo piuttosto confuso, e dopo una mischia davanti alla porta Milanese, con possibile goal del pareggio, subiscono una penalità (due minuti a Pratesi), e Milano sfrutta il Power play, allungando sul 5 a 3 all’ultimo minuto di gioco, con Zerbi.

I Flying Donkeys così, hanno pagato l’inesperienza dell’esordio in categoria con una sconfitta, contro una squadra che sicuramente è alla loro portata.

Torino-Empoli 9-0

Tutt’altra storia contro il Real Torino, squadra formata in gran parte da atleti che giocano insieme anche sul ghiaccio nel Bolzano Hockey, e si trovano praticamente ad occhi chiusi, in pista, oltre a mostrare un livello tecnico una spanna sopra agli altri.

Il secco 9 a 0, con goal di Biondi, Trigila, Floris,e Baccarin, non ammette repliche, anche se alcune delle poche azioni ben realizzate dai Flying Donkeys nel finale di partita, forse meritavano almeno il goal della bandiera.

Da menzionare le due ragazze che giocano tra le fila Biancoblu, Mafucci, e Terelle, che anche nei momenti più difficili della loro squadra non si sono mai date per vinte, cercando di svegliare un po i loro compagni maschi.

Adesso gli allenatori avranno molto da lavorare, in preparazione della prossima giornata, che si svolgerà in casa, Domenica 19 Novembre, dove i Biancoblu affronteranno Cittadella, e Legnaro, due squadre venete da non sottovalutare.

Domenica 12 Novembre, Under 14, trasferta a Civitavecchia.

Civitavecchia-Empoli

Grandi emozioni, per i piccoli Ciuchini volanti, all’esordio assoluto in campionato.

Formata per la maggior parte da under 12, la compagine Toscana si è trovata ad affrontare subito i padroni di casa, che si sono già rivelati come papabili campioncini della zona 5.

foto cv skating

Con due portieri all’esordio in questo ruolo (Angelica Antonini, e Mirco Mercuri, che entrambi hanno iniziato ad allenarsi come portieri da poche settimane), la squadra, formata da 6 giocatori di Empoli (i due portieri, Bagni, Giorgetti, Perelli, e Aurora Zippo), la piccola Matilde di Arezzo, e 4 giocatori di Tivoli, Baiocco, Ercolani, Pierangeli, e Gloria Padovan, è andata subito in difficoltà.

Nel primo tempo,il portiere Antonini ha fatto quello che ha potuto, parando decine di tiri, ma la squadra Toscana non era in grado di proteggerla, contro le folate offensive dei laziali.

Stessa situazione per Mercuri, anche lui lasciato troppo in balia dei bravi attaccanti del Civitavecchia, e alla fine i laziali hanno messo a segno 22 goal.

Durante l’intervallo fra le due partite, coach Mafucci ha avuto il suo bel da fare per tirare su il morale della squadra, ma la reazione dei piccoli atleti è stata oltremodo positiva, riuscendo a cancellare la pesante sconfitta, attraverso un vero e proprio abbraccio del gruppo, spalleggiandosi a vicenda.

foto cv skating

Empoli-Castelli Romani (Velletri-Genzano)

I Flying Donkeys, entrano in pista con nuovo smalto, e convinzione, e davanti agli occhi increduli dei sostenitori, si portano in vantaggio quasi subito con Ercolani (1 a 0, min. 3,40).

Con lo scorrere del tempo si capisce che il goal non è un fuoco di paglia, quando i piccoli biancoblu riescono ad arginare le folate offensive dei Laziali.

foto cv skating

foto cv skating

In prima linea il portiere Angelica Antonini, che difende la gabbia empolese come una leonessa, non lasciando uno spiraglio libero agli avversari.

Nel secondo tempo, ad Angelica subentra Mirco Mercuri, e anche lui non è da meno, dando sicurezza ai suoi compagni.

Al min. 23.39, arriva il raddoppio biancoblu, grazie a Dario Giorgetti, che salta tre avversari e va in porta (2 a 0).

Il raddoppio esalta i Toscani, ma porta anche a qualche distrazione, e così i laziali, mai domi, accorciano le distanze (min. 33,00, 2 a 1).

Ma la paura dura poco, solo per 23 secondi, fino a quando Dario Giorgetti segna il suo secondo goal personale, per il definitivo 3 a 1.

Grande soddisfazione per gli accompagnatori dei Flying Donkeys, non tanto per la vittoria, ma soprattutto per la reazione positiva alla pesante sconfitta subita dal Civitavecchia.

Bravi tutti, ognuno nel suo ruolo, difensori, attaccanti, e portieri.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









5 utenti In linea

google
Ricerca interna: