ARRIVA MAGGIO, E’ TEMPO DI FINALI NAZIONALI PER L’HOCKEY EMPOLI

Empoli, 28/04/2017

Ormai manca una settimana, e anche se l’attività Hockeyistica non si ferma nemmeno il 30 Aprile (Domenica, a Empoli si svolgerà il secondo concentramento “Top Four” Under 20, che vede la squadra Biancoazzurra protagonista insieme alle altre 3 qualificate direttamente in finale, Padova, Asiago, e Treviso), e inizierà Maggio, mese di Finali.

Ma sentiamo il Direttore Sportivo, Paolo Errico:

Quest’anno le finali di tutte le categorie si svolgeranno in uno scenario veramente unico e spettacolare per l’Hockey In Line:

Il Meranarena, tempio dell’Hockey Ghiaccio di Merano.

Posso assicurare che l’ambiente è davvero suggestivo, avendolo vissuto in prima persona la scorsa stagione, grazie all’onore di far parte dello staff organizzativo del Mondiale Master e Senior, che si è svolto a Bolzano, e Merano (mondiale che anche quest’anno verrà giocato in questi bellissimi stadi del ghiaccio, e potrò fare parte ancora una volta dell’affiatato team organizzato dal General Manager Ninzatti).

A questo, aggiungiamo pure la grande ospitalità della graziosa cittadina di Merano, con le sue famose Terme, e possiamo affrontare di buon grado la distanza notevole dalla amata Toscana.

I primi ad affrontare la loro finale saranno gli Under 16 (5-6-7 Maggio), che si sono qualificati direttamente grazie al primo posto ottenuto nel girone centro-sud.

Questa squadra, è sicuramente la più amata dal nostro coach Stefano Carboncini, i cui atleti sono cresciuti sotto la sua guida.

Ma purtroppo, è anche la squadra che gli da più grattacapi, visto che soprattutto alcuni elementi fondamentali, partecipano con intermittenza agli allenamenti, a causa di problemi legati perlopiù allo studio.

Secondo il coach, la sua Under 16, fra quelle Biancoazzurre, è la squadra che ha il maggior potenziale, ma non riesce ad esprimerlo a pieno, proprio perché è sempre più difficile vedere gli atleti in pista tutti insieme.

Questo, per il nostro coach, è un grande cruccio, anche perché egli fa parte dello staff di tecnici della Nazionale, ed è selezionatore proprio di questa categoria, e logicamente vorrebbe poter avere con se i suoi ragazzi anche tra gli azzurri.

Aggiungiamo pure,che arrivano segnali dagli allenatori delle Società più quotate, (vedi Padova, Torino, ecc.), che gli raccontano che i loro atleti, in vista delle finali, stanno loro chiedendo di fare degli allenamenti supplementari, mentre ad Empoli, a poco più di una settimana dalle finali, tutt’ora mancano in pista alcuni elementi fondamentali.

Come Direttore Sportivo, sono convinto anch’io del potenziale di questi ragazzi, e spero vivamente, che almeno nella settimana prima delle finali, si possa vedere in pista agli allenamenti la squadra al completo.

Il 19-20 e 21 Maggio, si recheranno a Merano alle finali i ragazzi della Under 20, e questo gruppo è molto diverso dal precedente.

La presenza di Gatti e Rosso, di Torino,  Scudier (nativo Toscano, ma “figlio d’arte”Bolzanino), e Mattia Rocco di Bolzano, tutti ragazzi che giocano anche il Campionato sul ghiaccio della loro categoria, sono riusciti a contagiare i loro compagni di Empoli con una passione più concreta verso l’Hockey, mostrando anche grande attaccamento alla squadra, e lo si vede dall’ atteggiamento in pista, anche dei ragazzi empolesi “DOC” come Giorgio Cecchi, Edoardo Pratesi, Matteo Carboncini, Matteo Rodio,  Sergio Amato, e il nostro portiere Francesco Taddei, che hanno avuto una grande crescita in questa stagione.

Aggiungendo il talento di Federico Sanna (Forte dei Marmi), e la precisione di Giovanni Micheli (Arezzo), la squadra ha un ottimo potenziale, e l’obiettivo sarà, almeno confermare il prestigioso terzo posto della “regular season” del Campionato Elite.

Il 27 e 28 Maggio toccherà alla squadra esordiente, la Senior Serie C.

Il ritorno ad una squadra Senior, che ho fortemente voluto, insieme al nostro allenatore, è stata una scelta giusta, soprattutto in vista della crescita del nostro settore giovanile, dove gli atleti che hanno compiuto i 15 anni possono già giocare, ma avranno l’obbligo di giocare gli atleti che rimarranno fuori quota per l’under 20.

La squadra, composta da un gruppo di elementi che ha fatto parte dell’ultima squadra di serie A di anni fa, e da un gruppo di giocatori provenienti da Arezzo (purtroppo scomparsa dallo scenario hockeyistico per problemi di mancanze di impianti), oltre ai nostri giovani più promettenti, ha bruciato le tappe, vincendo il girone centro-sud, e qualificandosi direttamente per queste finali.

Adesso il gioco si farà duro, perché i Senior in questa final six andranno ad incontrare squadre che in passato componevano i Campionati di serie A e serie B, quindi molto forti, ed altre come il Valpellice Old Stile, Draghi Torino,, Montebelluna, Monsters Milano, ecc, che portano in pista giocatori di grande esperienza, e giovani promettenti.

L’obiettivo, comunque, è cercare di ottenere il miglior risultato possibile, e soprattutto in uno scenario come quello del Meranarena, le emozioni non mancheranno.

Nello stesso fine settimana si svolgeranno anche le finali della categoria Under 14, e approfitto per dire due parole anche delle nostre squadre di queste categorie di ingresso, alle prime esperienze (under 12, e under 14), che si sono ben comportate nelle fasi zonali.

la under 14 Empoli-Tivoli

Soprattutto la Under 14, arrivata terza nella fase zonale, a pari merito con Roma, che purtroppo  non ha potuto affrontare gli spareggi per accedere a queste finali, solo a causa della differenza reti.

Sarà per la prossima stagione!”

Ringraziamo il D.S. per la sua esaudiente illustrazione, e facciamo un grande in bocca al lupo per queste finali a tutte le compagini Biancoazzurre.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









3 utenti In linea

google
Ricerca interna: