UNDER 18 ELITE: HOCKEY EMPOLI PORTA A CASA 4 PUNTI CON 2 PARTITE.

Empoli, 24/03/2016

Poteva andare meglio, agli occhi di un coach Stefano Carboncini ormai a corto di voce, dopo le ultime due gare giocate a Cittadella, Domenica 20 Marzo.

L’allenatore Empolese, che conosce bene il potenziale dei suoi ragazzi, non è soddisfatto della prestazione della squadra, che dopo la bella vittoria contro Cittadella del 6 Marzo, ha dovuto capitolare all’overtime, dopo un pareggio per 3 a 3 nei tempi regolamentari.

Per comprendere l’umore del coach, dobbiamo seguire l’andamento della gara:

I Biancocelesti, sembrano ben motivati, anche se meno precisi del solito, ma riescono a portarsi in vantaggio dopo soli 2 minuti e 40, con un bel goal di Cecchi, su assist di Fumagalli.

Il Cittadella reagisce, e il sistema difensivo dell’Hockey Empoli scricchiola un po, mentre davanti, alcune imprecisioni impediscono alla squadra Biancoceleste di allungare. Eppure, le occasioni non mancano, anche se il bilancio dei tiri in porta, nel primo tempo, è a vantaggio dei Veneti (8 a 7).

Il secondo tempo, vede una partenza convincente dei padroni di casa, e l’Empoli continua a soffrire, e dopo meno di 6 minuti il Cittadella raggiunge il pareggio, con Campos.

I Biancocelesti, hanno una ghiotta occasione per riportarsi in vantaggio, quando Ferronato deve accomodarsi in panca puniti per fallo di ostruzione, ma durante la fase di Power Play, commette fallo per l’Empoli Fumagalli, e dal possibile vantaggio, i Flying Donkeys subiscono il secondo goal, da Lago (2 a 1 Cittadella, min.33.16).

Capitan Matteo Carboncini, non ci sta, e sale in cattedra:

Con due rapide azioni personali, molto simili, e una splendida doppietta, in poco più di due minuti, riporta in vantaggio l’Empoli (min. 37,28, 2 a 2, e min.38,17, 3 a 2 per Empoli).

Restano meno di due minuti per portare a casa il risultato, ma un clamoroso errore in attacco dell’Empoli, che praticamente regala la possibilità di contropiede a Cittadella, viene sfruttata con gratitudine dai Veneti, che raggiungono il meritato pareggio a soli 16 secondi dalla fine, con Faraci (3 a 3, min.39.44).

Quindi, si va ai supplementari, con il golden goal.

I Flying Donkeys, delusi dall’errore di fine partita, non riescono a reagire all’entusiasmo dei padroni di casa, che si buttano in attacco, e segnano il goal della vittoria, al min. 44.58, con Campos, su assist di Lago.

I Biancocelesti, dopo aver assaporato la vittoria, e i tre punti, si devono accontentare del punticino rimediato perdendo all’overtime.

C’è a disposizione un’ora e mezzo di riposo, per poi affrontare i Mammuth Roma, fanalino di coda, e coach Carboncini deve faticare, per tenere concentrati i suoi ragazzi.

La partita contro i laziali è a senso unico, e l’allenatore Biancoceleste fa girare la squadra a 3 linee, in modo da poter far entrare in campo tutta la rosa, compreso il secondo portiere Benozzi (Under 16 al primo anno), che non sfigura affatto di fronte all’esperienza maggiore del primo portiere, Taddei.

Netto il risultato, 6 a 0, per i Flying Donkeys, con goal di Carboncini, Pratesi, e Giffoni, e una bella tripletta di Fumagalli.

Con i 4 punti conquistati in questa giornata, l’Hockey Empoli si porta al 4° posto assoluto, in piena corsa per le finali, e saranno molto importanti le prossime gare, ad Asiago, il 10 Aprile, dove i Toscani affronteranno i Campioni d’Italia di Padova (2a in classifica), e il Real Torino(3°), per capire a quali traguardi potrà ambire la squadra Toscana.

Ecco la rosa Biancoceleste presente a Cittadella: Portieri, Taddei e Benozzi,  giocatori di movimento: Carboncini M, Cecchi, Amato, Michi, Giffoni, Pratesi, Zippo, Leopardi, Fumagalli (Buja), e Sindici (Buja).

Risultati e classifiche ufficiali:

http://www.fihp.org/hockey-inline/comunicati-ufficiali/category/188-2015-16.html?download=2502:cu-099-campionato-nazionale-u18-elite-risultati-e-classifica

  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions






  • login









6 utenti In linea

google
Ricerca interna: