HOCKEY EMPOLI: GRANDE ATTIVITA’ DURANTE LE FESTE

Empoli, 06/01/2015

Siamo alla fine delle festività Natalizie, e invece di riposarsi, la Società Hockey Empoli è rimasta in piena attività, in tutti i suoi settori.

Apre le danze, il 21 Dicembre, la

FESTA DI NATALE

Forse la più bella festa di Natale della storia dell’Hockey Empoli….sicuramente la più premiata dalla presenza di pubblico, tanto da mettere in imbarazzo gli organizzatori, e da evidenziare in modo drammatico la mancanza di una tribuna nell’area occupata dal publico.

Ma veniamo alle note positive, lo spettacolo, e la partecipazione.

Tra Pattinaggio Artistico, Pattinaggio Corsa, Hockey, e Freestyle (ospite l’A.S.D.Acquario di Altopascio, con Freestyle e Hockey giovanile), erano oltre 80 gli atleti che si dovevano esibire, con una scaletta, che sulla carta superava le 3 ore e mezza.

Sarebbe bastata un’inezia, per mandare in tilt tutta la rappresentazione, mentre invece, grazie alla grande collaborazione fra gli allenatori e i dirigenti, tutto è filato liscio, e il pubblico,assiepato lungo le balaustre, ha potuto godere di uno spettacolo divertente, senza pause, che ha espresso tutte le potenzialità del pattinaggio.

Dopo la presentazione degli atleti, ha aperto le esibizioni il gruppo Giovanile del settore Corsa, che ha dato dimostrazione, attraverso un percorso di abilità a ostacoli, di come si impara a curvare, a frenare, a cadere, e a rialzarsi, attraverso slalom, birilli, e ponti sotto cui passare.

Ha descritto le gesta dei più piccoli, l’istruttrice dei Principianti Corsa e Hockey, Laura Castelli.

Il tempo di togliere i birilli, e immediatamente sono scese in campo le più piccole del Gruppo Pattinaggio Artistico, che si sono esibite in dischi a coppie, e singoli.

Dopo l’esibizione delle più piccole dell’artistico, è stata la volta dei ragazzi dell’Hockey, che hanno svolto una partitella dimostrativa con i ragazzi del Team Acquario di Altopascio, che partecipano al Campionato FIHP nella categoria Under 14.

Tolte le porte, senza un attimo di pausa, sono proseguite le esibizioni di Pattinaggio Artistico, intervallate da una divertente staffetta a ostacoli di tutto il gruppo corsa, che diviso in due squadre omogenee (misto grandi e piccini), affrontavano due percorsi paralleli.

Tornavano in campo di nuovo Artistico, con alcuni collettivi, e dischi singoli, e Hockey, con una serie di tiri di rigore, alternati da una spettacolare “Staffetta Americana”, staffetta di corsa, dove i cambi vengono dati al volo, con la classica “spinta”.

La parte finale della serata, vede il collettivo “Peter Pan”, che vede coinvolte tutte le atlete del settore Artistico, l’ultimo collettivo “Di Natale”, preceduto però da una divertente e spettacolare esibizione di “Freestyle”del Club l’Acquario di Altopascio, una vera e propria danza a ritmo di musica, in mezzo ai birilli, con un crescendo di difficoltà, che lascia senza fiato.

Dopo il collettivo di Natale, viene offerto un piccolo ricordo della serata a tutti gli atleti, sotto gli applausi del pubblico.

DOMENICA 28 DICEMBRE

Campionato Giovanile Hockey Under 14, e Raduno Regionale Toscano

Di nuovo al completo, la pista di pattinaggio del Pala Aramini, per un concentramento Toscano di Hockey Under 14.

Si sono svolti 3 incontri di Campionato, tra Empoli e Arezzo, Altopascio e Empoli, e Altopascio e Arezzo.

Nell’ occasione,visto che il Campionato under 16 della zona 4 era fermo,di è tenuto anche un Raduno Regionale,in preparazione del Trofeo delle Regioni 2015,per le due categorie.

l'allenatore stefano carboncini

Le gare,hanno visto pareggiare Empoli e Arezzo, e prevalere le due sull’Altopascio, che comunque (essendo neo iscritta), ha dimostrato netti progressi.

Guida la classifica della Zona 4 Toscana, Empoli (ma con 2 partite giocate in più), su Arezzo, e Altopascio.

DOMENICA 4 GENNAIO

Hockey Giovanile Under 18 Elite

La compagine Biancoceleste Under 18 Elite dell’Hockey, ha affrontato la lunga trasferta a Monleale (Provincia di Alessandria, in Piemonte), per disputare due incontri importanti del prestigioso Campionato Nazionale Under 18.

Alle 12,30, ha incontrato la capolista Treviso (anche se con ben 4 partite giocate in più rispetto a Empoli), perdendo per 4 a 1 una partita giocata alla pari, solo a causa di alcune imprecisioni sotto porta, e troppe occasioni sprecate.

Bella, invece, la vittoria per 5 a 2 sui Taurus Buja, che porta in carniere altri 3 punti preziosi, che collocano i Biancocelesti al 6° posto assoluto inclassifica, pur con un numero di partitegiocate, inferiore alle altre squadre, Asiago Esclusa.

(vedi classifica).

Gli Under 18 di Empoli, rinforzati da 4 giocatori provenienti dal Lazio,dalla Molinese, e da Arezzo, si stanno ben comportando in questo campionato, pur essendo all’esordio nella categoria.

La classifica:

1°, Rhinos Treviso (6 partite giocate), 2° Ghosts Padova (6 partitegiocate), 3°Real Torino (8 partite giocate), 4° Asiago Vipers (4 partite giocate), 5° Sportleale Monleale (8 partite giocate), 6° Empoli (4 partite giocate), 7° Montorio (4 partite giocate), 8° Cittadella (6 partite giocate), 9° Invicta Modena (6 partite giocate), 10° Taurus Buja (6 partite giocate).

Prossimo turno, ad Asiago,Domenica 11gennaio, con il difficile impegno contro i Vipers, padroni di casa, e il Montorio.

Il Direttore Sportivo della Società, Paolo Errico:

Devo ringraziare gli allenatori della Società, Fatima Marzi (artistico), Danilo Iasiello, e Laura Castelli, (corsa),e Stefano Carboncini (Hockey), e la Società l’Acquario di Altopascio, perché senza il loro lavoro, e soprattutto la loro collaborazione, come un vero team, soprattutto, una serata come la Festa di Natale non sarebbe mai stata possibile.

Visto che per la prima volta, la serata è stata patrocinata da Mediolanum Banca, attraverso un piccolo contributo, la soddisfazione dei responsabili dell’ente, fa ben sperare per una collaborazione che si potrebbe protrarre nel tempo.

Questa serata dimostra, come il progetto “Skating”, nato due anni fa, grazie ad una collaborazione con la Fondazione Chiantibanca, sta ottenendo grandi risultati.

Sono ormai due anni, che andiamo a promuovere l’Hockey e il pattinaggio nelle scuole, nei campi estivi, nelle giornate dedicate allo Sport, di Empoli e dintorni, e alla fine i risultati si iniziano a vedere.

Purtroppo, si stanno evidenziando alcuni problemi, che rischiano di ostacolare la crescita della Società.

Per primo, l’ormai annoso problema della carenza di fondi.

Purtroppo, le quote degli associati,come ormai in tutte le Società sportive, non bastano per coprire le spese, e nonostante i vistosi tagli fatti negli ultimi anni, che continuiamo a fare anche adesso (non ultimo, lo spostamento della sede in un fondo commerciale più piccolo, e economico), la cronica carenza di sponsor e sostenitori rischia di metterci in ginocchio.

L’altro problema, che ostacola la crescita, è la struttura.

Ormai, la pista di pattinaggio del Pala Aramini, mostra limiti, sia nelle ore di utilizzo (non ci sono più ore libere per poter inserire altre categorie, giovanili, o senior che siano), sia negli spazi dedicati agli spettatori (problema evidenziato proprio in occasione della Festa di Natale), che senza una piccola tribuna, anche minima, di 2-3 gradini, è costretto ad assieparsi lungo la balaustra, invadendo spesso anche gli spazi degli atleti, mettendo a rischio l’incolumità di questi ultimi.

Riponiamo le nostre speranze nel nuovo assessore allo Sport di Empoli, Fabrizio Biuzzi, che appena insediato, ha dimostrato grande sensibilità, nei confronti degli sport cosiddetti “minori”.

Il pattinaggio, in tutte le sue forme, è uno sport altamente educativo, e sano,che non promette ricchezze facili attraverso al professionismo, e proprio per questo, è praticato da autentici appassionati.

I genitori che fanno praticare questo sport ai loro figli, sono esenti da qualunque forma di fanatismo, ma sono spinti solo dalla convinzione, di far praticare ai loro figli uno sport sano per la mente, e per il corpo.

E’ per questo, che il pattinaggio merita una particolare attenzione da parte degli enti, pubblici e privati, che troppo spesso si concentrano su altri sport, sovraesposti dai media, che però a livello educativo, probabilmente, non trasmettono gli stessi valori di sportività, e rispetto del prossimo.

  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions






  • login









3 utenti In linea

google
Ricerca interna: