HOCKEY IN LINE GIOVANILE TOSCANA I FLYING DONKEYS INIZIANO IL 2014 CON DUE BELLE VITTORIE.

Tra mille difficoltà, dopo la pausa festiva, ha ripreso il via il Campionato giovanile Under 14 e Under 16, della zona 4 Toscana.

Il concentramento del 12 Gennaio, previsto a Molina di Quosa (PI), a causa della momentanea indisponibilità dell’impianto di Pisa, si è svolta a Empoli, con un programma leggermente ridimensionato:

Assente la Molinese, si sono incontrate la Under 14 di Empoli e Arezzo, e dopo un’esibizione dei principianti e under 12, le compagini Under 16 delle stesse due città.

michi e lauriola

Alle 14.30 sono scesi in campo gli Under 14, e la partita si delineava subito con grande equilibrio. Anzi, nei primi minuti, i giovani Biancocelesti stentavano a partire, e ne approfittava subito l’Arezzo, che si portava in vantaggio con un goal di Caterina Rossi (min. 1,40 0 a 1), e raddoppiava dopo pochi minuti con Christian Cencetti (min.3,36).

da sin. a dx marconi,pratesi,michi,lauriola, petralli, in basso benozzi e leopardi

La pressione degli Aretini si faceva sempre più forte, ma il portiere Giammarco Benozzi si opponeva strenuamente ai tiri degli avversari.

Per i Flying Donkeys, è Matteo Marconi, ad accorciare le distanze ( Min. 6,01, 1 a 2), e il goal del Jolly della compagine Biancoceleste, dà la sveglia ai ragazzi di coach Carboncini, che trovano più convinzione e sicurezza nei loro mezzi.

Il pareggio dei Biancocelesti, arriva al min. 8,45 con Edoardo Pratesi (2 a 2), e le squadre vanno a riposo con questo risultato.

Durante l’intervallo, coach Carboncini spiega ai suoi ragazzi, cosa è andato bene, e un po’ meno bene, nel primo tempo, e al rientro in campo, si vede il risultato: Al min. 16,31, è Francesco Lauriola a portare in vantaggio gli Empolesi (3 a 2), mentre Benozzi si oppone efficacemente alle folate offensive degli avversari, Leonardo Michi da sicurezza in difesa, e il neo-capitano Stefano Leopardi, intercetta efficacemente gli avversari, facendo ripartire la squadra.


Al minuto 17,27, Pratesi, con il suo secondo goal personale, allunga sul 4 a 2, mentre sigla la sua personale doppietta anche Francesco Lauriola, su Power Play, al min.29,29.

Ottimo anche Leonardo Petralli, che ha creato frequentemente subbuglio davanti alla gabbia Aretina, protetta prima da Alice Gialli, e poi da Noemi Sciadini.

tutti a festeggiare il portiere

In conclusione, dopo l’ottimo esordio in Campionato di questa Under 14, a fine 2013 contro la Molinese, anche il 2014 inizia nel migliore dei modi.


SCAN REFERTO UNDER 14 AREZZO EMPOLI DEL 12-01-2014 FIRMATO.


Prima di passare alla Under 16, una breve nota sull’incontro-esibizione Under 12 con Altopascio.

In un panorama Toscano in leggera flessione, per quanto riguarda il giovanile dell’Hockey In Line, questa nuova Società, nata con l’apporto entusiasta del suo allenatore-maestro di pattinaggio Daniel Abbate. porta un po’ di aria di novità.

un momento di arezzoempoli-altopascio

Fin dall’inizio del 2013, l’Altopascio, per ora soltanto sotto l’egida UISP, affronta in amichevole le varie Società Toscane, e a Empoli, alle 15.30 ha incontrato una squadra mista tra i più piccoli di Empoli e Arezzo.

Dopo una partita molto equilibrata, che ha visto rimontare l’Altopascio ben 2 goal (da 2 a 0, a 2 a 2), il risultato si è fermato alla sirena finale sul 4 a 3 a favore dei piccoli “Arezzempoli”, risultato che mostra che la squadra di Daniel Abbate cresce di partita in partita, e l’auspicio è, che la prossima stagione possa partecipare al Campionato FIHP.

Ore 16.30, la partita Clou, il primo incontro Under 16 della Stagione 2013-14, tra Empoli e Arezzo.

Il risultato netto di 8 a 0 a favore dell’Empoli, non dà una lettura esatta dell’incontro, basta precisare che il primo tempo è terminato solo sull’1 a 0 a favore dell’Empoli.

L’inizio dell’incontro è molto equilibrato, e bello da vedere.

cecchi

Le squadre non si risparmiano, il gioco è veloce (per la categoria), e si mettono subito in evidenza i ragazzi che giocano anche nella categoria superiore (Under 18 Elite) con la Molinese, che sono il portiere Taddei, il difensore Cecchi, e gli attaccanti Carboncini per Empoli, e Alice Gialli, e i gemelli Borri per Arezzo.

Per vedere la prima rete, si deve arrivare quasi a metà primo tempo (min. 6,40, 1 a 0 Empoli), segnata da Capitan Carboncini.

L’equilibrio prosegue per tutto il primo tempo, senza altri goal.

Nel secondo tempo, dopo un minuto effettivo di gioco, il raddoppio per Empoli arriva da un Under 14, Leonardo Michi, segno che anche l’apporto dei ragazzi che militano nella categoria inferiore è importantissimo.

Il secondo goal probabimente scoraggia i Lions Arezzo, che subiscono il terzo goal subito dopo l’ingaggio successivo, da parte di Capitan Carboncini (16,08, 3 a 0).

Il Capitano sembra aver trovato la chiave per scardinare la porta Aretina, perchè segna ancora, al minuto 19,11 (4 a 0), 19,19 (5 a 0), 19,40 (6 a 0), e 21,27 (7 a 0).

L’ultima rete, quella dell’8 a 0, è di Giorgio Cecchi (min.23,11), dopo il quale, coach Mafucci chiede Time out, chiamando i suoi all’ordine.

mucchio davanti porta, ma taddei para

L’Arezzo ritrova un po’ della sua vecchia grinta, e non subisce più, cercando, anzi, di trovare il goal della bandiera, dando in questo modo anche al portiere Taddei di mettere in mostra le sue qualità.

Il bilancio dell’esordio della Under 16 Biancoceleste è più che positivo, ma è vietato abbassare la guardia.

tutto il gruppo under 16

SCAN REFERTO UNDER 16 AREZZO EMPOLI DEL 12-01-2014 FIRMATO.


Sabato 25 gennaio ci saranno le partite di ritorno (sia Under 14, che Under 16), e sulla pista grande, il 25×50 del Pala Caselle di Arezzo, i Lions saranno sicuramente più a loro agio, e potrebbe essere tutta un’altra storia!

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









11 utenti In linea

google
Ricerca interna: