SEMIFINALE UNDER 13 GARA 1: SCONFITTI I FLYING DONKEYS DAI CAMPIONCINI DI PADOVA

Empoli, 22/04/2013

Doccia fredda, per coach Carboncini, subito prima dell’incontro di semifinale contro i Ghosts:

Venerdì, si è infortunato alla caviglia, in un incidente domestico Pratesi, uno tra i più esperti giocatori della già esigua (uno dei pochi al secondo anno di agonismo) , rosa di giocatori Under 13 a disposizione (sono 8 in totale).

Che l’impresa per i giovani Flying Donkeys, fosse ardua, contro i Ghosts Padova Campioni in carica, si sapeva fin da prima,ma questo handicap imprevisto ha reso tutto ancora più difficile.

Forse si è parlato quasi troppo, delle qualità dei veneti, allenati da Marobin, visto che fin dall’ingaggio di inizio, i Toscani sembravano quasi timorosi nei confronti dei blasonati avversari, e infatti il primo goal è arrivato dopo poco meno di un minuto, dal Capitano, “bomber” dei Veneti, Baccarin.

il portiere giammarco benozzi

Il Capitano Biancoceleste, Leonardo Michi, cerca di prendere in mano le redini del gioco, e i Toscani riescono anche a farsi vedere davanti alla gabbia del portiere Patavino Benvegnu, ma molti tiri vengono intercettati dai difensori avversari, e il portiere Veneto fa buona guardia su quelli che riescono ad arrivare nei paraggi della sua gabbia.

In poco più di 6 minuti, i Biancocelesti subiscono ben 5 reti in totale, 3 delle quali tutte di Baccarin, e 2 di Brugnerotto.

Piano piano, però, i Biancocelesti si fanno coraggio, e si inizia a vedere alcune azioni offensive, con qualche bella azione costruita da Michi, con l’appoggio di Lauriola, Giffoni, e Petralli.

i due capitani michi (under 13, e carboncini, under 15)

Anche Leopardi inizia a farsi coraggio, e le sue azioni difensive diventano più efficaci, mentre Matteo Marconi, sfodera la sua solita grinta, riuscendo a contrastare avversari ben più alti e robusti di lui.

Il goal della bandiera Biancoceleste arriva al min. 11,54, con un tiro preciso di Capitan Michi, che passa in mezzo ai gambali del portiere Veneto.

Chiude le marcature del primo tempo ancora Baccarin, per un parziale di 1 a 6, per Padova.

25 Giffoni, 31 Leopardi, e 36 Michi

Il secondo tempo, vede un netto miglioramento dei Toscani, che hanno un po’ superato i timori della prima parte di partita, e lo dimostra anche il portiere Benozzi, che inizia ad opporsi in modo più efficace ai tiri degli avversari.

La partita sembra farsi decisamente più equilibrata, anche se gli attacchi dei Flying Donkeys mancano un po’ di potenza e precisione.

Segna ancora due volte il Padova (Brugnerotto, 1 a 7, e Carron, 1 a 8), ma i Flying Donkeys concludono la partita in attacco, anche se non riescono a trovare il secondo goal, ma dimostrano la capacità di non mollare fino alla fine.

il saluto finale delle squadre.

In conclusione, i Flying Donkeys, che in questo Campionato hanno disputato fin’ora soltanto 7 partite insieme, (con Arezzo 1 sconfitta e un pareggio, con la Molinese 2 Vittorie, un pareggio con Milano, una sconfitta con Vicenza, e quest’ultima con Padova, oltre a qualche amichevole insieme agli Under 15, non si sono comportati male, e l’esperienza contro i Ghosts, è senz’altro importante per continuare a imparare come stare in campo.

Il ritorno si giocherà a Padova Domenica 5 Maggio, ma prima si giocherà a Empoli, Sabato 27, la Semifinale Under 15, contro Modena.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









3 utenti In linea

google
Ricerca interna: