WEEKEND IN CHIAROSCURO PER I FLYING DONKEYS.

LA SQUADRA SENIOR SCONFITTA PER 6 A 2 DAL CITTADELLA

GLI UNDER 15, INVECE, BATTONO I PARI ETA’ DEL MASSA E SI QUALIFICANO PER LE SEMIFINALI DEL CAMPIONATO NAZIONALE

Empoli, 04/03/2013

Sabato 2 Marzo, la prima squadra dei Flying Donkeys, ha ospitato il Cittadella, subendo un’altra sconfitta. Molta buona volontà, ma scarsa precisione, soprattutto sotto porta, questa una delle cause più evidenti dell’ennesima debacle.

Le statistiche lo dicono chiaramente, per una volta, la squadra Biancoceleste è quella che ha fatto più tiri in porta, ma un buon Cittadella, trainato dalla sua stella Americana Kelly Spain, si è dimostrato molto più concreto.

Per comprendere l’andamento della partita, è sufficiente descrivere i primi minuti di gioco.

Le due squadre si affrontano subito a viso aperto, e il Cittadella è molto aggressivo,a volte oltre il lecito, e infatti al min. 03,29, gli arbitri spediscono in panca puniti Tonin, per un’entrata troppo dura.

I Flying Donkeys dimostrano un certo imbarazzo nella gestione della superiorità numerica, e lo evidenzia proprio Spain, che nonostante la sua squadra si trovi in inferiorità, conquista il disco, e beffa in contropiede la squadra Biancoceleste, segnando il goal dello 0 a 1 (min.03,29).

I Toscani costruiscono, corrono, ma non concretizzano, mentre Cittadella sfrutta a dovere le occasioni, e termina il primo tempi in vantaggio per 3 a 0 (Covolo, min.10,45, Tombolan, min.12,53).

La bestia nera dei Biancocelesti è proprio Spain, che aspetta sornione, ma poi parte all’improvviso, andando in porta, o offrendo assist.

montanari cerca di fermare spain

Nel secondo tempo, sono ancora molte, le opportunità per i Biancocelesti, grazie alle superiorità numeriche, addirittura in 4 contro 2 (in panca puniti Brugnolaro, e Tonin), ma la porta di Cittadella sembra stregata.

Cittadella, invece, segna ancora 3 volte, con Tombolan (4 a 0, 27,01, doppietta per lui), e Spain (5 a 0, min.31,16, e 6 a 0, min. 40,34, hat trick per l’Americano).

Al min. 40,57, Milcik tira da posizione molto laterale, e un difensore del Cittadella devia in porta col pattino, quindi, incredibilmente, anche il 6 a 1, è in parte opera del Cittadella. I Flying Donkeys, terminano la partita in inferiorità numerica, con Bellè in panca puniti.

In questa situazione, sfrutta una ghiotta occasione Errico, che in fase difensiva conquista un disco, e salta proprio Spain, che sembra quasi pago del risultato, trovandosi a tu per tu col portiere Veneto,

n°23 Spain N°03 Errico

che para il suo tiro ravvicinato.

Ma l’attaccante Biancoceleste, scivolando a terra, riesce a colpire ancora il disco sul rebound del portiere, segnando il definitivo 6 a 2 (min. 49,59).

Il prossimo weekend, la serie A osserverà un turno di riposo, e il Sabato successivo (16 Marzo), i Biancocelesti si recheranno a Roma, per affrontare i Mammuth Capitolini.

2013 referto empoli-cittadella

A fine partita, la squadra Biancoceleste ha salutato il Capitano, Stefano Branzanti, che dovrà abbandonare il Campionato anzitempo, per impegni di lavoro all’estero.

branzanti, con il piccolo figlio ettore

Il giocatore, fra i più esperti della squadra, ha accompagnato negli ultimi anni i Flying Donkeys, dalla “ripartenza” dalla serie B, e a seguire, nel glorioso Campionato di serie A2, fino agli ultimi due, in serie A1.

foto di squadra con......ettore

GIOVANILE:

Domenica 3 Marzo, la squadra Under 15, ha affrontato il Massa, sconfiggendo la squadra nero-arancio per ben 15 a 1.

Il Massa, si è dimostrato un ottimo sparring partner, visto che nonostante il largo svantaggio (7 goal subiti nel primo tempo, e 8 nel secondo), non si è mai arreso, costringendo i giovani Flying Donkeys a tenere sempre alta la concentrazione, e impegnando spesso anche il portiere Francesco Taddei, che si è fatto sorprendere una sola volta, al min.14,32 del primo tempo, da Lapadula.

Si è ottimamente comportato Capitan Carboncini, che non pensa solo a segnare, ma costruisce molto gioco, offrendo assist a destra e sinistra, aiutando questa giovane squadra, composta in parte anche da Under 13 del 2001, e del 2002, a crescere di partita in partita.

I goal: 5 di Carboncini, 5 di Amato, 2 del difensore Cecchi, 2 di Pratesi, e 1 di Lauriola.

Comunque, veder giocare questa squadra è un piacere, perchè tutti cercano di applicare le direttive di Coach Carboncini, bravi quindi anche Leopardi, Michi (Capitano della under 13), Rodio, Baldi, Giffoni, Benozzi, e il mai domo Matteo Marconi.

Con questa vittoria, l’Under 15 ha già conquistato il passaggio alle Semifinali, resta solo da definire se come prima, o seconda squadra qualificata.

Per qualificarsi come primi, i Biancocelesti hanno a disposizione 2 risultati su 3 contro la Molinese (partita prevista il 17 Marzo), già battuta nella gara di andata, ma da affrontare sul difficile campo di Molina di Quosa.

Dopo la partita di Campionato Under 15, sono scesi in campo, in una partitella-esibizione, i più piccoli di Empoli e Massa.

Hanno potuto divertirsi in campo, i piccoli Alessandro Marilli, Andrea Caserta, e i fratellini Leandro, e Nemo Riecke (quest’ultimo veramente piccolo (2007), ma nel Massa erano presenti alcuni bimbi altrettanto piccoli).

Davanti alle gabbie, i due portieri della under 15, per far sembrare i due tempi da 15 minuti a scorrere più “veri”.

Dopo la doccia, tutti a far merenda a bordo pista, con pizza, schiacciate, e dolci preparati dalle volenterose mani delle mamme.

Empoli, ancora una volta, ha visto con l’Hockey una grande festa dello Sport, che se tutto andrà secondo le previsioni, Domenica 24 Marzo si allargherà a tutte le squadre Toscane, per festeggiare la fine della fase zonale dei Campionati giovanili.

foto di gruppo dei più piccoli

il piccolo nemo

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









7 utenti In linea

google
Ricerca interna: