ALLA MOLINESE IL DERBY TOSCANO.

UN EMPOLI SPENTO NEL PRIMO TEMPO, NON RIESCE A RECUPERARE, NONOSTANTE LA REAZIONE DELLA RIPRESA

Empoli, 14/12/2013

L’avvio della partita, vede i Flying Donkeys sotto tono, che non riescono a costruire il gioco, nonostante una Molinese tutt’altro che irresistibile, ma , ordinata e veloce.

Inevitabile il goal di Matteo Bellini, al min. 10.77., dopo che il portiere Biancoceleste Buschi, aveva già salvato la gabbia un paio di volte.

Buono soltanto il Penalty Killing degli Empolesi, che riescono a superare indenni due minuti di inferiorità numerica, con Capitan Branzanti in panca puniti.

Il raddoppio della Molinese, arriva grazie a Podda, che fa fuori almeno 2 giocatori con un’azione personale, beffando Buschi (min. 17.16, 0 a 2).

Al min. 19.19, l’Empoli si trova nuovamente in inferiorità numerica (penalità a Sani), e nuovamente il Penalty Team riesce a non farsi superare, grazie anche al superlavoro del portiere Buschi.

Durante l’intervallo, coach Carboncini da una strigliata sonora ai suoi, che quando rientrano in campo, non sembrano gli stessi giocatori spenti, e senza idee del primo tempo.

Il pubblico locale nota la differenza, e inizia a sostenere la squadra con più entusiasmo.

Poco più di un minuto e mezzo, e Branzanti,dopo un’azione caparbia, accorcia le distanze (1 a 2, min. 26.39).

Al min. 31.28, Milcik si scontra fortuitamente, in modo spettacolare, con un avversario, in una azione di attacco, e quest’ultimo ha la peggio.

L’arbitro non ravvisa l’involontarietà dello scontro, e punisce il giocatore Biancoceleste.

Ancora una volta, la linea PK resiste, ma sono altri 2 minuti persi per cercare la rimonta.

Prosegue il momento di risveglio dei Flying Donkeys, e la Molinese sembra in difficoltà, fino al pareggio Biancoceleste, grazie al giovane Massimiliano Cuseri (2 a 2, min.40.23), che beffa il portiere rossoblu.

Ma la squadra Pisana è tutt’altro che intenzionata a deporre le armi, e si riporta in vantaggio con Lettera (min. 41.48, 2 a 3).

Al minuto 32.29, penalità a Saettoni, e ancora i Flying Donkeys superano indenni la penalità, ma si devono arrendere dopo la seconda penalità allo stesso Saettoni, dovuta a una ingenuità:

In un contrasto, il giocatore Biancoceleste perde il casco, e si avvia verso la panchina, come da regolamento, ma quando i disco finisce nei suoi paraggi, torna indietro per intervenire, e l’arbitro è costretto a fischiare, punendolo per altri 2 minuti.

Dalla penalità scaturisce il doppio vantaggio della Molinese, ancora con Lettera (min. 45.21 2 a 4).

La partita è bella e combattuta, e i Flying Donkeys non si sono ancora arresi, ed è lo stesso Saettoni, ad accorciare le distanze (3 a 4, min. 47.27).

I Flying Donkeys sentono di poter riagganciare il risultato di parità, ma al min. 48.14 è nuovamente Lettera a segnare per la Molinese, riportando la sua squadra avanti di 2 punti (3 a 5, tripletta per il Pisano).

Al min. 49.06, purtroppo un’altra ingenuità da parte di Saettoni, che gli costa l’espulsione definitiva (penalità partita).

Reagisce, sotto gli occhi degli arbitri, all’ennesima provocazione da parte di un avversario, e se ne va anzitempo nello spogliatoio.

Purtroppo, il giocatore salterà il prossimo incontro.

Dopo la bella partita giocata a Monleale, ancora una volta i Flying Donkeys non riescono a trovare la costanza, e purtroppo, non è bastato il cambio di rotta della ripresa, per rimediare ad un primo tempo inguardabile.

Coach Carboncini avrà nuovamente molto lavoro da fare, per affrontare al meglio l’incontro casalingo di Sabato 19 contro l’Asiago.

La squadra dell’altopiano, verrà ad Empoli con il coltello fra i denti, per cercare di cancellare la sconfitta rimediata da parte dell’Empoli proprio in casa sua, nella partita di andata!

Gli altri risultati:

Padova-Vicenza, 4 a 6

Milano-Roma 10 a 2

Monleale-Cittadella 11 a 1

La classifica: Milano 24, Monleale 23, Padova e Vicenza 19, Cittadella 12, Molinese 7, Roma 6, Asiago 4, Empoli 3.

2013 referto arbitrale empoli-molinese

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









5 utenti In linea

google
Ricerca interna: