UN MILANO DA 10 STENDE I FLYING DONKEYS

Empoli, 12/11/2012

Non ce l’hanno fatta, i Flying Donkeys, a impensierire i Campioni d’Italia.

Anticipiamo subito, che in campo non si è vista la determinazione, e la grinta mostrata ad Asiago da parte dei Biancocelesti, perlomeno nel primo tempo.

La squadra Toscana si è salvata nel secondo tempo, quando i Meneghini hanno abbassato un po’ il ritmo, ed è finalmente riuscita a scaldare il pubblico locale.

Non era questa, ovviamente la partita da vincere, ma doveva essere un banco di prova, per riuscire a ben figurare anche contro la squadra schiacciasassi di questo Campionato.

Peccato, perché qualcosa si è visto nel secondo tempo, quando i giochi ormai erano fatti, e se i Biancocelesti avessero tenuto più alta la guardia anche nel primo, il divario forse poteva essere inferiore al 10 a 2 finale.

Della qualità dei giocatori del Milano si sapeva, e soprattutto nel secondo tempo, quando anche Empoli è entrata un po’ più in partita, mettendo un po’ più sotto pressione gli avversari, il pubblico del pala Aramini ha potuto apprezzare davvero alcuni momenti di bell’Hockey.

La cronaca:

Dopo soli 59 secondi, la prima distrazione dei Flying Donkeys, che permettono a Mantese di passare indisturbato davanti alla gabbia di Buschi, beffandolo piazzando un tiro ravvicinato nell’angolino ( 0 a 1, min.0.59).

I Flying Donkeys cercano di organizzarsi, ma si espongono troppo al contropiede avversario, e al Min. 8.26 Branzanti è costretto a fermare fallosamente il solito Mantese, e Milano sfrutta il conseguente Power Play con Frigo (0 a 2 min. 8.37).

Al min. 9.00, penalità a Buggin, ma Power Play troppo impreciso per i Flying Donkeys, che si lasciano infilare in contropiede, nonostante la superiorità numerica (0 a 3, min. 9.36, Mantese).

Al min. 10.10 penalità a Bellè, ma stavolta i Biancocelesti resistono al Power Play, per capitolare al min. 14.15 (0 a 4, ancora Mantese).

Al min. 14.44, viene fischiato un fallo dubbio a Milcik, ed è molto severo l’arbitro col Vicecapitano Errico, che contesta, chiedendo spiegazioni, ma si vede appioppaere 10 minuti per proteste.

Al min. 15.51, penalità al lombardo Comencini, quindi in campo 3 contro 3, ma il risultato non cambia.

Al min.17.40, quinto goal Milanese con Tomasello, e un minuto dopo replica il giovane Uccelli (0 a 6, min. 18.02).

Al min. 20.24 penalità al Toscano Sani, e Milano sfrutta il Power Play con Frigo (doppietta, min. 21.10).

I Flying Donkeys finiscono il primo tempo in superiorità, per una penalità a Uccelli, e così vanno negli spogliatoi.

Carboncini cerca di spronare i suoi, a produrre più gioco, e soprattutto a tirare più in porta, e il secondo tempo inizia con Branzanti che sfiora il goal sul finale del Power Play, prendendo il palo, col disco che rimbalza sulla traversa, e l’altro palo, uscendo, senza che il giovane portiere Milanese Corbani (che ha sostituito Juraj Franco davanti alla gabbia), riesca a toccarlo.

Sarà invece ancora il Milano a segnare, con Simunek (min. 27.44, 0 a 8).

Al min. 29.19 penalità a Comencini, e poi a Vaghi (min. 30.33), e finalmente l’Empoli si sblocca, sfruttando la doppia superiorità, con un bel tiro di potenza di Onorato (min.30.57, 1 a 8).

Al min. 36.35, ancora una bella azione del Milano, finalizzata da Tomasello (1 a 9).

Altra penalità a Uccelli, e stavolta Branzanti segna, per il 9 a 2 (min.40.43).

Gli spazi per le squadre si ampliano, e anche i Flying Donkeys riescono ad affacciarsi davanti al portiere Meneghino, ma sbagliano troppo, non riuscendo a finalizzare.

Armeni, che ha sostituito Buschi davanti alla gabbia Empolese, si comporta bene, ma deve capitolare al min. 43.35, su un tiro di Uccelli, che suggella il definitivo 2 a 10.

Adesso bisogna subito voltare pagina, in preparazione della trasferta a Padova, del 17 Novembre.

Anche Padova è una squadra di alta classifica, e ci vorrà tutta la grinta che i Flying Donkeys sanno mettere in campo, per affrontarla a meglio.

I risultati degli altri campi:

Empoli Hockey – HC Milano 24 Quanta 2-10
Diavoli Vicenza – ASD Sportleale Monleale 6-6
Mammuth Roma – Asiago Vipers 6-7
A.S.D. Cittadella – Hockey Bad Boars Molinese – Pisa 8-4

La classifica:

Milano 9, Monleale 7, Padova 6, Cittadella, Molinese, Empoli, Asiago 3, Vicenza 1, Roma 0.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









5 utenti In linea

google
Ricerca interna: