BREZNO-SLOVACCHIA I FLYING DONKEYS SI DIVERTONO, E FANNO DIVERTIRE

BELLA PRESTAZIONE DEI GIOCATORI BIANCOCELESTI NELLE PROVE INDIVIDUALI

Empoli, 02/05/2012

Dal nostro corrispondente in Slovacchia, Franco Branzanti:
Dopo un viaggio interminabile (1.200 km.) Finalmente alle 23,30 siamo arrivati a Brezno dove ci attendevano il ns. Milcik ed Errico (arrivato da Vienna in treno), da Brezno ci siamo trasferiti all’Hotel a Borocovo (una decina di minuti da Brezno) dove si e’ potuto mangiare qualche cosa di freddo e subito a letto.
Sabato mattina gia’ alle 8,30 avevamo la prima partita, percio’ sveglia 6,30, colazione e giu’ all’Arena di Brezno, dove praticamente scopriamo che nella stessa giornata abbiamo 6 incontri!!
E non solo….vediamo i ns. avversari….tutti marcantoni da 1,80 x …. naturalmente con un tocco di bastone ed una tecnica notevole ed inoltre provenienti, la maggior parte, da campionati di Hockey su Ghiaccio su una pista a loro favorevole 30×60 contro le ns. abituali 20×40!!!!
Il tutto ci faceva pensare di essere la cenerentola del Torneo, anche perche’ il ns. slovacco ha dovuto giocare con la squadra locale. Quindi sotto ragazzi…..
PARTITE DA DUE TEMPI DI 12 MINUTI CAD. senza interruzione, tranne l’ultimo minuto. con punteggio singolo per ogni tempo.  Intervallo di un minuto tra un tempo e l’altro.  Penalita’ sostituite da 1 rigore.

H. 8.30 :  EMPOLI – ABBEY BREZNO   1 – 0    (0-0 + 1-0)  :  GOL:  ZAZZARON

PUNTEGGIO  EMPOLI   6  -  ABBEY  1
Partita iniziata alla grande, con tante occasioni per noi e con il ns. portierone Buschi autentica saracinesca.  Arbitraggio molto casalingo che permetteva molte bastonate sulle mani.
Probabilmente non si aspettavano una squadra cosi’ veloce e con una
tecnica molto buona. Gol di Zazzaron

H. 10,00: BIG BEARS BREZNO – EMPOLI   1 – 5   (0-2 + 1-3)   GOL: GIORGETTA/2 – ZAZZARON/2 – BELLE’      PUNTEGGIO EMPOLI   7  – BIG BEARS  0
seconda partita, la migliore, da gasati. Il giovanissimo  Giorgetta in formissima, velocissimo in contropiede segna un “gollazzo”, poi su un’altra incursione velocissima subisce fallo e di conseguenza stende il portiere con un bellissimo gol su rigore, Zazzaron non da  meno fa lo stesso, con tutta la
squadra che da’ l’apporto a questa bellissima prestazione, da Errico instancabile nel portar via i dischi agli avversari, a Pazzaglia che finalmente tira le sue bordate che permettono ai suoi di segnare sulla respinta del portiere, a Lunardini autentica roccia, a Sani autentico follett0 con 20
polmoni, a Branzanti autentico direttore d’orchesta, a Belle’ che con un gol
da antologia riceve anche i complimenti di una vecchia star della NHL il franco-canadese Gerbeau che poi vedremo giocare contro di noi.

Buschi come sempre ha fatto tutto il possibile.

H. 11,30: TITANS GRAN BRETAGNA  -  EMPOLI  4 – 1  (3-0 + 1-1)   GOL:  ZAZZARON                                             PUNTEGGIO EMPOLI  1  -  TITANS   6
Purtroppo la differenza di tecnica e la stanchezza non ci permette di contrastare la partenza
fulminante degli inglesi……ma con dentro rinforzi ceki e il famoso Gerbeau che pur avendo la
sua eta’ ha dimostrato una padronanza di posizione e tiro, eccezionale.
Gol di Lunardini nel secondo tempo che ci permette di pareggiare il secondo tempo e racimolare
un punticino.  La squadra ha giocato bene e poteva fare di piu’ ma ci voleva anche piu’ fortuna
in quanto nei primi tre gol almeno due sono stati molto fortunosi

H. 14,00: EMPOLI – SKUTEC CEKIA    1 – 11    (0-5 + 1-6)  GOL: BELLE’                                                                 PUNTEGGIO EMPOLI  0 – SKUTEC  7
I ns. avversari, compagni d’albergo, autentici gladiatori. Li avevamo visti a colazione e gia’ ci
avevano impressionato fisicamente, praticamente piu’ di uno per passare le porte doveva
abbassare la testa!!   Noi avevamo Pazzaglia e Lunardini…….ma erano un’altra cosa…
E vestiti da hockey ancora di piu’, e vederli giocare…. BASTA, giu’ il sipario.
Aggiungendo anche il pranzo (anche se leggero e senza Birra) praticamente bisogna dire che
i ragazzi si sono fatti onore e soprattutto Buschi ci ha salvato da un pesante punteggio.

gruppo con Milcik in maglia slovacca

INTERRUZIONE PER ESIBIZIONE TECNICA:
PROVE DI ABILITA’ DI UN GIOCATORE PRESCELTO DALLE SINGOLE SQUADRE:

Prova velocita’ (2 giri pista):  GIORGETTA  (2° classificato)     si e’ battuto come un leone, ha passato batteria e semifinale, finendo secondo di un soffio.
Prova rigori  portieri              BUSCHI  (2° classificato)  passano in tre alla finale con gli stessi gol subiti, tra cui il ns. Buschi.  Vince il portiere locale che para l’ultimo tiro.
Prova rigori attaccanti          ZAZZARON                   buona prova. non abbastanza per arrivare primo, ma neanche ultimo.

Prova di destrezza               ERRICO (2° classificato)   ottima prova, passa la semifinale ed in finale viene battuto dal giocatore della squadra piu’ forte.

Prova potenza tiro                PAZZAGLIA                  Il ns. teutonico Paz non sfigura e non arriva ultimo, ma contro quelle macchine da guerra………
Prova precisione tiro:           BRANZANTI  (1°classificato)   Infine il ns. vecchietto mette dentro la porta 6 dischi contro i 4,  o meno degli altri, e si guadagna il premio della statuetta!

H.16,30:  RAPPR. VETERANI SLOVACCHI – EMPOLI:   3 – 2  (1-2 + 2-0)    GOL: PAZZAGLIA -LUNARDINI                         PUNTEGGIO EMPOLI:  2  REPRE. SVK  5
Partita decisiva per la ns. classifica, loro di una certa eta’, ma passaggi e tempi perfetti senza
grandi rincorse, calmi e compassati con una tecnica sopraffina, giocatori provenienti da nazionale
ghiaccio (ricordarsi che la Slovacchia arrivo’ prima ai mondiali 2002 e terza ai mondiali in Finlandia
del 2003  e fornisce in continuazione giocatori alla NHL)
Insomma, tutto si presenta bene partiamo alla grande e dopo un gran gol di Pazzaglia c’e’ un bel
gol di Lunardini che ci porta sul 2-0 e riusciamo a portare a casa la vittoria del primo tempo
e si presume che riusciremo a portarci a casa tutto il malloppo, ma, la loro esperienza, il ns. logico
calo (e’ la quinta partita per noi) per loro la terza! riescono a portarsi al pareggio e, a pochi secondi
dal termine segnano il gol della vittoria.
Rimane il disappunto che in quel momento potevamo entrare nelle semifinali con il quarto posto.

H.18,00:  EMPOLI – RAMS BANSKA BISTRIKA:   2 – 6  (1-2 + 1-4)  GOL: ZAZZARON 2                                                   PUNTEGGIO EMPOLI  0 – RAMS  7
Partita gia’ prevista persa in partenza, vista le loro precedenti prestazioni, ma i nostri non demordono
e nonostante le bastonate e l’assoluto silenzio degli arbitri riusciamo a finire il primo tempo quasi in
parita’. Segna un bel gol Zazzaron, ma finisce 2-1. Secondo tempo ci infilano 4 gol contro il ns.
del solito Zazzaron. E finalmente arriva la fine della giornata. Cena e a nanna……..non tutti…….
Visto che siamo aritmeticamente al quinto posto si decidera’ di partire la domenica dopo il pranzo.
Nei tornei di hockey su ghiaccio e’ una cosa normale autorizzare la partenza alle squadre che sono fuori dalle finali e soprattutto che arrivano da lontano.

DOMENICA 29/04:
H. 11,00: EMPOLI – WILD KINGS  TEMPISH DUBNICA   2 – 6  (1-1 + 1-5)  GOL: BRANZANTI 2                                       PUNTEGGIO EMPOLI  1  – WILD KINGS 6
Dopo una bella dormita……non per tutti…..ci si mette in campo per l’ultima partita contro la piu’forte squadra del torneo, prima nella classifica a punti, e probabilmente vincitrice finale del torneo.

Squadra forte in tutti i suoi settori con una montagna in difesa che lancia missili terra-aria verso il sette delle porte. Ma… noi abbiamo l’ultima chance con Branzanti che si invola verso la porta avversaria  e segna l’1-0, lasciando a bocca aperta tutti, loro e noi, pareggiano con la bava alla bocca e riusciamo a chiudere sul pareggio il primo tempo, insperato punteggio.

Il Secondo tempo inizia subito con una loro rete ma Branzanti rifa’ il re-play della stessa azione personale pareggiando. A questo punto i King non ce la lasciano passare e ci piazzano altre 4 reti chiudendo l’incontro sul 6 -2.  Partita allo stremo delle forze per molti ma non
avevamo altre speranze. Ottima prova di tutti, ma soprattutto Buschi.

PREMIAZIONE CON COMPLIMENTI DA PARTE DI TUTTI CHE NON SI ASPETTAVANO UNA SQUADRA COSI’ COMBATTIVA E RISOLUTA, BEN PIAZZATA IN CAMPO CON OTTIMI
SCHEMI.

H.15,30 Ritorno a casa per un lungo viaggio che per qualcuno sara un arrivo alle 6 del mattino.

GRAZIE A TUTTI PER L’EMOZIONE E PER LA BELLA PRESTAZIONE.
AUGURI PER IL VOSTRO FUTURO

FRANCO BRANZANTI

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









7 utenti In linea

google
Ricerca interna: