SERIE A2: ULTIMA DI CAMPIONATO

GALLERY FOTOGRAFICA

EMPOLI 27-03-2011
Non poteva concludersi meglio questo Campionato di serie A2 dei Flying Donkeys.
Degno finale di una stagione superlativa, con la pista roller del Pala Aramini affollata dal mattino di Domenica fino a tarda serata.
La partita clou della squadra senior è stata preceduta dagli Under 13, gli Under 10, e da una esibizione della squadra dei “Lupi Toscani” del “wheelchairhockey (hockey su sedia a rotelle) di Scandicci, che militano nella loro massima categoria,e ormai sono gemellati da un paio d’anni coi Flying Donkeys. (ma di questo renderemo conto più in dettaglio).
Veniamo all’incontro di serie A2, che ha visto affrontare la prima
squadra Biancoceleste, i Rhinos Treviso, che non erano venuti in Toscana dal Veneto solo per fare le comparse.
Nemmeno stavolta i Biancocelesti hanno deluso il loro coach, scendendo in campo con la massima concentrazione, nonostante la testa fosse già alla festa per la promozione.
Il ritmo è subito alto, e il nutrito pubblico presente a bordo pista si può godere un bellissimo spettacolo, a cominciare dal primo gol di Toccafondi, su un pregevole assist di rovescio di Luca Bellè (1 a 0, min 1,42).
Treviso cerca di reagire, impegnando più volte il portiere empolese Buschi, che però fa buona guardia, e al min. 4.20, è Branzanti a raddoppiare per i Donkeys su azione personale (2 a 0). La partita è dura, e i giocatori non si risparmiano colpi, da ambo le parti, e al min.11.38 l’arbitro Rizzi di Piacenza è costretto a spedire in panca puniti il Biancoceleste Saettoni, e il Neroazzurro Bastianello per uno scambio di colpi proibiti. Al min. 15.20, penalità al Neroazurro Gobbo, e il successivo Power Play permette ai toscani di portare a 3 i gol di vantaggio, con un bel tiro di Pazzaglia (min.16.30).
Al min. 17.08 l’arbitro contesta un gancio a Toccafondi, che siede per 2 min in panca puniti, ma Treviso non sfrutta (min. 17.08).
Al min.18.36 seconda penalità a Gobbo, ma Empoli non ne approfitta, anche se al min. 24.02 un altro difensore biancoceleste, Lunardini, porta a 4 i gol di vantaggio.
Subito dopo il gol (min.24.35) nuova penalità a Toccafondi.
I Biancocelesti iniziano il secondo tempo in inferiorità numerica, ma proprio allo scadere della penalità di Toccafondi, Sani si impossessa del disco, involandosi tutto solo verso la porta avversaria, e infilando il portiere Veneto con un bel tiro che passa sotto i suoi gambali. (5 a 0, min.26.37). Al min.27.24 Toccafondi incorre nella terza penalità (2+10), e si perderà buona parte del secondo tempo, così come anche il Neroazzurro Gobbo, anch’egli fuori 2 minuti più 10 (min.30.11), venendo spedito in panca puniti insieme al biancoceleste Saettoni.
Al min. 30.27, un altro difensore Biancoceleste si libera, Alberto Viti, beffando per la sesta volta il portiere Neroazzurro.
Il vantaggio permette a coach Carboncini di far entrare in campo anche giocatori che in questo campionato hanno avuto meno spazio, come il portiere Luca Corti, e l’attaccante Francesco Levante, nonché il giovanissimo Mirco Giorgetta.
Sarà proprio Levante a premiare la fiducia del coach, con due gol consecutivi, il primo (min.31.37, 7 a 0), raccogliendo una respinta del portiere su tiro di Sani, e il secondo su un perfetto assist di Branzanti. (min.40.51).
Tra i due gol di Levante, c’è stato anche il gol della bandiera del Treviso , (Kupec, min37.09).
Spigoloso il finale di partita, con due penalità al Neroazzurro Girardini, e una a Roccaro, e infine al Capitano Biancoceleste Errico, causa un’entrata un po’ troppo pesante di spalla a Kupec (min.42.34).
Il risultato rimane fermo sull’8 a 1 per i Biancocelesti, e alla sirena finale, è iniziata la grande festa, con bottiglia magnum di spumante offerta dal coach, e una bellissima torta offerta dai genitori delle due squadre giovanili, consumata in breve tempo con la collaborazione dei giocatori di Treviso.
Per la prima volta l’evento è stato seguito da ben due TV locali, ToscanaWeb e Antenna 5, con interviste a bordo campo a dirigenti e giocatori, degne dei finali di partita del calcio di serie A.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









5 utenti In linea

google
Ricerca interna: