LA PRIMA VITTORIA DEI DONKEYS DEDICATA A COACH CARBONCINI

Queste le parole del Capitano dei Donkeys, Alessandro Errico a fine partita:”Dedichiamo questa vittoria al nostro Coach, che nonostante il grave lutto che ha colpito lui e la sua famiglia, ha avuto la forza di essere con noi, per guidarci in questo difficile esordio”.

- Prossima Gara- Situazione campionato ALTRE FOTO DELLA GARA

Statistiche campionato B


Si può parlare di difficile esordio, infatti, non tanto per la consistenza del Genzano, squadra volenterosa, ma non certamente un “Top Team” della serie B, ma soprattutto per le nuove caratteristiche del fondo della pista, sul quale i Donkeys hanno potuto svolgere un solo allenamento, quasi una settimana fa. Infatti, nonostante il netto divario nel punteggio, ( 9 a 2), Coach Carbo, ha dovuto rilevare che c’è stato un leggero calo nella qualità del gioco, rispetto al Torneo di F. dei Marmi vinto 2 settimane fa.Per fortuna, il pubblico, presente in buon numero, nonostante la carenza cronica di posti, per la mancanza della tribuna, ha avuto modo di divertirsi, e applaudire le migliori azioni dei suoi beniamini “Flying Donkeys”.Così come il Presidente Fausto Beduini, giunto in leggero ritardo per aver presenziato ad una importante cerimonia in Comune, si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi “Ciuchini”.Ma veniamo alla cronaca della partita: La prima linea, composta da Capitan Errico, Alessio Sani, l’esperto Alberto Viti, e “l’uomo squadra” Stefano Branzanti, mettono subito sotto pressione il portiere del Genzano, dimostrando subito la differenza di ritmo e tecnica tra le due squadre, ma è la seconda linea, con uno splendido tiro di Mattia Pazzaglia, a sbloccare il risultato ( min.02,58, 1 a 0). Il Coach sceglie di giocare a tre linee, in modo da permettere a tutti di mettersi in mostra, e di fare cambi relativamente rapidi, per dare alle prime linee la possibilità di rendere al meglio.Il secondo gol viene segnato da Alessio Sani, che con grande prontezza devia in porta un tiro di Capitan Errico (min.11,06, 2 a 0).Dopo meno di un minuto si ripete Pazzaglia, siglando così la sua personale doppietta. (min. 12,05 3 a 0), il Genzano ogni tanto impegna il giovane portiere Federico Buschi, complice più che altro qualche svarione difensivo, soprattutto degli attaccanti, ma Fede risponde bene ai tiri degli avversari. Sono infatti i Donkeys a portarsi sul 4 a 0,con Simone Sani (min. 17,29). La partita viene sospesa per c/a 15 minuti, causa un fulmine che ha spento parte dll’illuminazione, che necessita di raffreddamento prima di riaccendersi, ma dopo la sospensione, la prima linea dei Biancazzurri  riparte a spron battuto, e Errico segna il gol del 5 a 0, in una azione combinata con Alessio Sani. ( min.18,07). Nel secondo tempo, la musica non cambia, ed è Alberto Viti, in una delle sue discese, a segnare con uno splendido tiro il sesto gol empolese. L’Empoli, grazie alle 3 linee, non cala il ritmo, e il Genzano inizia ad accusare segni di stanchezza, Errico viene steso nell’area Genzanese, dopo aver seminato un paio di giocatori, e procura il primo Power Play alla sua squadra. E’ Stefano Branzanti, a confermare la sua capacità di tiro, sfruttando il P.P,  segnando il gol del 7 a 0. (min.29,52). Al min. 32,47, il nostro Casini si becca una penalità per fallo di ostruzione, il Genzano ne approfitta segnando il 7 a 1 con Quaglieri, che beffa l’incolpevole portiere Simone Armeni, subentrato a Buschi nel secondo tempo. I Ciuchini hanno ancora forze in abbondanza per volare, ed è Errico a segnare il suo secondo gol, su splendido assist di Branzanti (min. 35,32, 8 a 1). Forse a causa del divario nel punteggio, Coach Carbo deve richiamare alla concentrazione i suoi ragazzi, perchè nota qualche svarione dovuto alla distrazione, e infatti il Genzano, al min. 32, 47, segna l’8 a 2 con Bellucci. Nuova penalità a favore degli Empolesi, ed è Cosimo Beduini a sfruttarla, con un bel tiro dalla 3/4 di destra. (min.37,59 9 a 2). Da rimarcare l’ottimo apporto alla terza linea di Giannini Laura, e Lorenzo Viti, con Lorenzo che nell’ultimo minuto è riuscito anche a sfuggire al suo marcatore, costringendo l’avversario al falllo , anche se lo stesso non è stato rilevato dall’arbitro. Ottima la prestazione di Luca Corti, che tiene sempre meglio le posizioni, non disdegnando nemmeno qualche fuga in avanti, e positivo il rientro di Gianni Francalanci, che con la sua esperienza è sempre prezioso in difesa. Buona prestazione per Levante e Casini, che hanno dato il loro ottimo apporto alla squadra, e immeritati i 2 gol subiti da Simone Armeni, che ha pagato i momenti di distrazione dei suoi difensori. Contro il Genzano è mancato il gol a Davide Giorgetta, attaccante che raramente rimane a secco , ma avrà modo di rifarsi! In conclusione, Coach Carboncini si è detto soddisfatto dei suoi, ma è convinto che si può fare meglio, quindi non ci si deve sedere sugli allori, e lavorare ancora tanto, per poter affrontare a testa gli avversari più duri, nel proseguo del Campionato
.

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Occorre aver fatto il login per inviare un commento

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









3 utenti In linea

google
Ricerca interna: