SERIE A2 : PRONTI AL VIA!

VAI AL : CAMPIONATO NAZIONALE HOCKEY IN LINE SERIE A2 2010/2011

EMPOLI, 04.11.10 – Un mese di ottobre dal sapore agrodolce, anche se a prevalere è  alla fine sicuramente l’amarezza per una giovane vita spezzata troppo in fretta.
Alle notizie della laurea triennale in Scienze Forestali ed Ambientali, conseguita da capitan Alessandro Errico, e della nascita del primogenito di Stefano Branzanti, Ettore, ha fatto seguito quella della prematura scomparsa a Merano (Bz) del 28enne Walter Widmann, reduce dal
weekend di Confederation Cup a Kaltbrunn in Svizzera con l’Edera Trieste, sua squadra da ormai 3 stagioni.
Walter, grande speranza del ghiaccio (1 gol col Merano in serie A nella stagione d’esordio 99/00, 9 reti e 7 assist con l’Hc Appiano tra A2 e B1), era passato all’inline a causa di un infortunio, militando in varie squadre, compresa l’Hockey Empoli, arrivando a gennaio, nell’ultima stagione di A1 dei biancazzurri, e rappresentando i Flying Donkeys nella Nazionale maggiore.
Sì perché i pochi mesi agli ordini di coach Carboncini lo avevano rilanciato alla grande dopo lo stop forzato di un anno e mezzo per la spalla operata a seguito di uno scontro di gioco subito, con la casacca dei Ghosts Padova, proprio in un match contro quella che sarebbe stata la sua ultima squadra, l’Edera Trieste.
Non a caso – e se questo non è uno scherzo del destino… – in occasione della 34ª Giornata Olimpica, Walter era stato invitato, dal Comitato Provinciale di Firenze del Coni, a ritirare il prossimo 1° dicembre, nel S alone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio, la “Medaglia di bronzo al valore atletico per l’anno 2008 quale riconoscimento del Coni Nazionale per la Sua significativa attività sportiva”.
“Un ragazzo molto in gamba – così lo aveva presentato quasi 3 anni fa il presidente Fausto Beudini – uno dei maggiori talenti dell’hockey inline italiano e ha accettato volentieri di unirsi ai Ciuchi Volanti perchè gli consentiamo di giocare senza pressioni e quindi di completare il recupero senza rischi.
Si trasferirà ad Empoli e tutti siamo convinti che porterà un buon contributo tecnico e umano di cui beneficeranno i nostri giovani”.
“Ciao Walter, ci hai lasciato troppo presto – questo invece l’amaro commento lasciato su un forum del settore dal direttore sportivo Paolo Errico – Speravo, un giorno, di poterti riavere con noi, ma purtroppo il destino non l’ha permesso. Resta nella mia mente la tua simpatia, la tua umanità, che ho avuto la fortuna di poter apprezzare nel tempo che sei stato con noi.
Insieme a noi hai pianto la scomparsa di Ciccio, Alessio Del Marco…..adesso ti immagino con lui”. E questo “ragazzo affabile e disponibile con tutti” verrà sicuramente ricordato, “con affetto e con orgoglio”, sabato sera (SABATO 6 NOVEMBRE) al PalAramini in occasione del match di esordio in campionato dei Ciuchi Volanti che, a partire dalle 18, affronteranno, di fronte al pubblico amico, i Raiders Montebelluna.
Oltre al minuto di raccoglimento disposto per tutte le gare del fine settimana dalla Lega Nazionale Hockey, che ha posticipato a martedì prossimo il derby della massima serie tra Polet ed Edera, è alquanto probabile che i Ciuchi Volanti giochino con il lutto al braccio.
Novità regolamentari. Tre le novità principali di questa stagione nella Cadetteria: l’allungamento delle partite di 5 minuti per tempo, il rischio di retrocessione (dopo che le compagini in A2 sono salite a 10) e la possibilità, per le compagini che vantano una 1ª squadra in A1, di schierare i propri migliori giocatori anche nella categoria inferiore.

  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions






  • login









6 utenti In linea

google
Ricerca interna: