COME PREVISTO, HOCKEY EMPOLI RESTA IN A2

Referto gara // GRIGLIA PLAY-OUT  A1/A2   2009/2010 //

flyer

galleria fotografica

Il volo dei Flying Donkeys è arrivato al termine in modo un po’ troppo brusco, una squadra che non era nemmeno l’ombra di quella grintosa e precisa di gara 1 a Empoli, ha permesso al Polet Trieste di impartirle una dura lezione.

Il primo pasticcio nasce proprio poco dopo l’inizio, col primo cambio al volo, che in modo rocambolesco lascia il portiere Buschi con un solo difensore contro 3 giocatori del Polet, che insaccano con facilità (min.2,05, Ferjanic).

Il secondo gol nasce da un’altra ingenuità, un passagio davanti porta con gli avvesrsari in pressione, disco rubato, disco insaccato (Min. 8,45 Fabietti).

Coach Carboncini cerca di svegliare i suoi, che in qualche modo riescono a realizzare discretamente la fase offensiva ( rispetto a gara 2 si vedono più tiri in porta), ma la fase difensiva resta disastrosa, e al min. 10,45, un tiro del solito Fabietti, incoccia sul bastone della stecca di un difensore, e finisce in rete, spiazzando Buschi.

Si vede qualche folata offensiva, con Sani, Toccafondi, Pazzaglia, e Branzanti che cercano di suonare la carica, ma i tiri in porta che ne seguono non sono troppo insidiosi per il portiere Gallessi.

Al min. 14,36, Capitan Errico, ottimamente servito dal giovanissimo Mirco Giorgetta, si invola verso la porta del Polet, (come già avvenuto in gara 2, per ben 2 volte), viene agganciato nettamente con la stecca da Battisti, ma riesce ugualmente a tirare in tuffo, bravo Gallessi a parare. La panchina biancoceleste chiama il rigore, ma gli arbitri assegnano penalità di 2 minuti a battisti.

Il conseguente Power Play non produce risultato.

Prosegue la goleada Triestina, ad andare in rete sono Battisti (hat trick), Fabietti (doppietta), lo sloveno Strasnik (hat trick), e Poloni.

Nel secondo tempo la gabbia del Polet non resta però inviolata, con gol di Toccafondi su perfetto assist di Pazzaglia, (min. 20,47), e gol di Pazzaglia stesso su Power Play (min. 35,29).

Con un minimo di attenzione in più, forse lo straordinario Campionato dei Biancocelseti poteva finire in modo meno rocambolesco, ma la debacle finale, non può cancellare questo bellissimo Campionato giocato dalla matricola Empoli, con un girone di andata finito in testa alla classifica del girone di andata (in coabitazione con Padova e Cittadella), e col bel 4° posto assoluto finale, nonché la magnifica vittoria casalinga, in gara 1, proprio contro il Polet Trieste.

Adesso subito al lavoro, per la preparazione del prossimo campionato,;Di serie A2, naturalmente

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









8 utenti In linea

google
Ricerca interna: