I FLYING DONKEYS LIQUIDANO IL MASSA PER 11 A 2

Referto Gara // Classifica serie A2 – 2009/2010 //  Prossima Gara //

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Galleria Fotografica

EMPOLI – 15-03-2010. L’Empolihockey conclude in bellezza il suo Campionato liquidando il Massa con 11 reti a 2, qualificandosi così matematicamente al 4° posto che le dà il diritto di accedere ai “playout”per la promozione nella massima categoria.
Ma prima la cronaca: I ragazzi di Coach Carboncini partono un po’ contratti, perchè nonostante la consapevolezza di aver disputato un campionato al di sopra di ogni più rosea aspettativa, la possibilità di
raggiungere la quarta posizione, con conseguente possibilità di promozione, più che una necessità, sembra un punto di orgoglio.

Massa ne approfitta, e nei primi minuti di gioco, si rende anche pericolosa davanti alla porta ottimamente difesa da Armeni.

Spetta a Stefano Branzanti,dare il via ad una autentica goleada, con un perentorio tiro dalla ¾ che non lascia scampo al portiere del Massa, Del Sere. (min 06,56).

Davvero ottimo il lavoro di Alberto Viti, che ha il compito difficile di neutralizzare la punta di diamante del Massa, Bellè, anche se prima di riuscire a prendergli le misure, prende penalità (min. 7,43). Il Power Play del Massa viene sfruttato dopo 30 secondi, proprio da Bellè, che pareggia (min.08,24).Da questo momento Viti non mollerà più un secondo l’attaccante nero-arancio, che non riuscirà più ad essere pericoloso.

Al min. 8,59, è Tognocchi del Massa ad andare in panca puniti. Il Power Play dell’Empoli oggi è perfetto, e dopo pochi secondi superiorità, con 3 passaggi di prima, Pazzaglia mette in rete per il raddoppio.

Al min. 12,06 penalità contemporanea per Toccafondi e Ferrari, ma al min. 12,28 va in panca puniti anche Pucci del Massa, con nuovo power play di ottima fattura che permette a Pazzaglia di siglare il terzo gol (doppietta per lui).

Al min. 15,29 l’arbitro alza il braccio per una ulteriore penalità a Pucci, ma Armeni esce, permettendo il gioco a 5 dei Biancocelseti, ottimamente sfruttato da Corti, per il 4 a 1.(min. 15,29).

Ancora penalità per Tognocchi al min. 19,05, nuovamente sfruttata dai Biancocelesti, che si portano sul 5 a 1 con Toccafondi.

Il secondo tempo vede l’avvicendamento dei portieri nell’Empoli (Buschi per Armeni, ottima prestazione per lui). Inizia male il secondo tempo per Capitan Errico, che viene spedito in panca puniti per un fallo discutibile,(min. 20,46) ma il Massa non ne approfitta, ma dopo pochi secondi, il Capitano fa a tempo a rientrare, per essere rispedito in panca puniti (altro fallo discutibile), e stavolta il Massa accorcia le distanze con Ferrari (min.24,14, 5 a 2).

Passa meno di un minuto, ed è Sani a ristabilire le distanze, (min. 24,17, 6 a 2). Passano pochi secondi, e Alberto Viti a corona la sua bellissima prestazione col gol del 7 a 2 (min. 25,17).

Adesso ormai l’Empoli è incontenibile, con Sani (min. 26, 21, doppietta anche per lui, 8 a 2), Toccafondi (min. 28,44, doppietta), Corti, (min. 33,51, anche lui doppietta), per finire con Branzanti, min. 35,07 (doppietta anche per lui.11 a 2).

Al min. 39,08 viene punito anche Bellè,del Massa, e sull’entrata un po’ a rilento della linea Power Play Biancoceleste, l’arbitro becca nuovamente Capitan Errico, per “ritardo del gioco”, a 55 secondi dalla fine, sul risultato di 11 a 2, decisione se non altro curiosa.,(min 2+10 al capitano, per terzo fallo).

Ma l’Empoli ormai non è più domabile, e Pazzaglia sfiora negli ultimi secondi il 12° gol.

Con questa bella prestazione, i Flying Donkeys sono matematicamente quarti, nonostante l’ultima giornata a riposo, e potranno completare la loro magnifica esperienza nella categoria cadetta, con un incontro-promozione con la nona classificata di serie A1.

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









8 utenti In linea

google
Ricerca interna: