SCONFITTA A TESTA ALTA A CITTADELLA

Referto Gara // Classifica serie A2 – 2009/2010 //  Prossima Gara //

flyer

galleria fotografica

EMPOLI, 09.03.10 – Non era un compito facile, per i Flying Donkeys, la trasferta di Cittadella, lo si sapeva, anche perchè con la vittoria, i Biancorossi si sarebbero guadagnati la promozione diretta nella massima categoria. Gli empolesi hanno però iniziato col piede giusto, dando vita ad una partita avvincente, veloce e spettacolare.
I Biancorossi giocano a tre linee, tenendo altissimo il ritmo, ma i Donkeys non sono da meno, nonostante l’organico a disposizione costringa
Coach Carboncini a mettere in campo due sole linee. Entrambe le squadre nel primo tempo riescono a crearsi molte occasioni per portarsi in vantaggio, ma i due portieri, Buschi per l’Empoli, e Gansbacher per il Cittadella, si dimostrano in grande spolvero, negando la possibilità alle due formazioni di prevalere l’una nei confronti dell’altra.
Sembra che i Bianco-celesti possano recriminare qualche occasione in più, ma forse è proprio l’inferiore capacità di realizzare che penalizza i nostri, che guadagnandosi uno o due gol di vantaggio nel corso della prima metà gara, avrebbero potuto dare un corso diverso alla partita.

La ripresa vede i Patavini di nuovo all’arrembaggio, e il gol del vantaggio, segnato da Mori quasi in modo casuale (min.24,14), causa un leggero calo di concentrazione ai Bianco-celseti, che vanno anche un po’ in affanno, e subiscono il raddoppio dopo meno di due minuti (26,04), con un tiro rasoterra di Zulian, deviato dal pattino di un difensore quel tanto che bastava per ingannare l’incolpevole Buschi.

I bianco-celesti hanno difficoltà a reagire, non riuscendo nemmeno sfruttando alcuni Power Play, e anzi, in occasione del rientro di un giocatore Biancorosso punito, a fine penalità, subiscono il terzo gol col classico contropiede con disco rubato.(min.32,08, Tombolan).

Le due linee, formate da Viti, Branzanti, Toccafondi e Sani, e da Pazzaglia, Corti, Beduini, e Errico, cominciano veramente ad accusare la fatica nel contrastare le ottime tre linee patavine, e coach Carboncini cerca di rimediare, sostituendo il portiere Buschi con Armeni, e non avendo a disposizione una terza linea completa, alternando i giocatori appena nominati col giovanissimo Giorgetta, Levante, e

Sadocchi, che svolgono un ottimo lavoro, e permettono ai loro compagni di rifiatare un po’.E’ così, che negli ultimi 7-8 minuti si vede una reazione da parte dei Donkeys, che si fanno anche rivedere nell’area avversaria, e riescono ad impegnare il bravo portiere Biancorosso.

Il meritato gol Biancoceleste, arriva in Power play, al min.39,23, con Capitan Errico che devia in porta un ottimo slap di Branzanti.

I Flying Donkeys finiscono in attacco, con la possibilità di accorciare ulteriormente le distanze negli ultimi secondi, ma Gansbacher si oppone validamente, portando in fondo il risultato di 3 a 1 per il Cittadella, che con la conquista di questi 3 punti è matematicamente promosso in serie A1.

I Flying Donkeys hanno dimostrato di che pasta sono fatti, e coach Carboncini si è detto molto soddisfatto per la grinta e l’impegno messi in campo in questa occasione dai suoi ragazzi, che in occasione della prossima partita contro il Massa, hanno la possibilità di meritarsi la qualificazione per i playout promozione……ma questa è già un’altra storia!

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









7 utenti In linea

google
Ricerca interna: