FLYING DONKEYS EMPOLI: BENVENUTI IN A2

Referto Gara // Classifica serie A2 – 2009/2010 // Galleria Fotografica// Prossima Gara//

I Ghosts di Padova, hanno preparato una bella accoglienza ai giovani Flying Donkeys, esordienti in A2.
9 a
0 è un risultato che non ammette repliche ne giustificazioni. La strada dei ragazzi per diventare una vera squadra della categoria cadetta, è ancora lunga!
Una breve cronaca:I Donkeys vincono il primo ingaggio, e si presentano subito davanti alla gabbia del portiere dei Ghosts, Alessandro Facchinetti, che para facilmente, ed è da lì che nasce il contropiede Patavino, con
Berti che dopo soli 54 secondi batte il giovane Buschi con un tiro dalla 3/4 di destra. Al min.3,53 Bortoluzzi prende penalità per ostruzione, e il Power play dà la possibilità ai Donkeys di pareggiare, ma un errore nei passaggi, permette a Zaccaria di involarsi da solo, e raddoppiare per i Ghosts.(min.5,33).
I Donkeys stentano a reagire, sembrano fermi sulle gambe, e non sfruttano un altro Power Play, dovuto ad un fallo di stecca di Soia.Ristabilita la parità numerica in campo, i Donkeys cercano di rifarsi sotto, ma al min 10,28 è Alessio Sani ad andare in panca puniti, incolpevole, ma punito erroneamente per un fallo di Branzanti, (nella mischia l’arbitro si è un pò confuso, ma l’errore era ininfluente), e al min.11,44, in Power Play è di nuovo Berti a trafiggere il portiere Empolese Buschi.
Al min.18,32, nuova penalità per Berti, e nel conseguente Power Play per i Donkeys è di nuovo Zaccaria ad involarsi tutto solo, segnando il 4 a 0.Nel secondo tempo, Simone Armeni sostituisce Buschi davanti alla gabbia Empolese, ma la musica non cambia.
I Ghosts vanno a segno altre 5 volte con Berti, ( con Viti, e Gherlinzoni in panca puniti min.23,32),Zanin (min.26,24), ancora Zanin (32,22), Campostella (36,22), ed infine di nuovo Zaccaria (min. 38,13).Nel finale della partita, i Donkeys  cercano di segnare insistentemente, ma i pali (almeno 5), e la bravura dei portieri hanno negato ai nostri ragazzi anche la magra soddisfazione del gol della bandiera.
Unico lato positivo, la buona prestazione dei più giovani, Cosimo Beduini, e soprattutto il giovanissimo esordiente  Mirco Giorgetta, che hanno venduto cara la pelle, e hanno dimostrato di essere privi di timori reverenziali.
Ora c’è da rimboccarsi le maniche, e mettersi al lavoro. Domenica ospiteremo i Mammuth di Latina, e sarà necessario vedere i VERI Flying Donkeys per evitare altre brutte figure, almeno in casa.
Non bisogna scordare che l’Hockey Padova è una delle squadre più forti del Campionato Cadetto, ma bisogna tenere anche presente che il livello di tutte le squadre di questa Categoria è più o meno simile

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









8 utenti In linea

google
Ricerca interna: