Hockey in line Femminile, Torino per la 4ª volta sulla vetta d’Italia

Gare e Risultati //// Foto dell’Evento//// Varie

A premiare le squadre l’assessore alle politiche sportive del Comune di Empoli Maurizio Cei ed il Presidente del comitato regionale FIHP Mario Tinghi.

scudetto_piccolaEMPOLI, 01.06.09 – Tutto come da pronostico, ma non senza emozioni. L’anno scorso ci vollero i rigori per incoronare la squadra di hockey femminile più forte d’Italia, questa volta invece le ragazze di Torino, detentrici del titolo, si sono confermate campionesse d’Italia senza particolari apprensioni grazie anche alla diaspora delle atlete dello Spinea, grande rivale nella passata stagione e unica finora ad essere iscritta nell’albo d’oro della manifestazione assieme alle piemontesi. Piemontesi che, col successo di ieri, hanno conquistato il 4° scudetto della propria storia: 4 come le reti rifilate, sia in semifinale che in finale, rispettivamente all’Invicta Modena e alle Asiago Vipers, senza tra l’altro subirne neanche una a dimostrazione dello strapotere torinese che, con tutta probabilità, verrà ribadita con la convocazione, quasi in blocco, in Nazionale delle ragazze di Vaccarino per i Mondiali in programma dal 29 giugno al 4 luglio a Varese. Per le biancazzurre di casa un 3° posto, come in occasione della Final Six ospitata un anno fa sempre dal PalAramini, che premia i progressi delle giocatrici allenate da coach Carboncini e i grandi sforzi profusi dalla dirigenza empolese per mettere insieme la squadra, ma che al tempo lascia molto amaro in bocca soprattutto per come è maturata la sconfitta in semifinale contro le rosanero dell’altopiano vicentino. A premiare Empoli (3°) e Modena (4°) è stato il presidente del Comitato regionale della Fihp Mario Tinghi che ha tenuto a sottolineare l’importanza del sodalizio presieduto da Fausto Beduini per la promozione dell’hockey in line nel territorio toscano, venendo poi preso ad esempio da altre realtà della nostra regione. A consegnare le medaglie a piemontesi (1e) ed asiaghesi (2e) è stato invece l’assessore comunale alle Politiche sportive Maurizio Cei che ha ringraziato la Federazione per aver deciso di ospitare, per la 2ª volta consecutiva, le finali scudetto dell’in line femminile al PalAramini e l’Asd Hockey Empoli per aver dato nuovamente lustro alla città con una kermesse di livello nazionale. Alla fine grandi festeggiamenti in pista, con le padrone di casa ad acclamare le campionesse d’Italia, oramai praticamente “gemellate” con le empolesi

  • 06-BAR STADIO – Empoli (FI)
  • 08-Comune di Empoli
  • Chianti banca
  • Lions
  • NATURHOUSE






  • login









4 utenti In linea

google
Ricerca interna: